A Negrar grande successo per il Palio di Settembre

Prosegue sabato 11 e domenica 12 settembre l'evento dedicato ai vini della Valpolicella e al buon cibo a Negrar.

Venerdì sera ha aperto i battenti la prima edizione del Palio di Settembre, dedicato al mondo del vino Valpolicellese. 

Affiancato dai sindaci della Valpolicella – Gerardo Zantedeschi di San Pietro in Cariano, Davide Quarella di Pescantina, Raffaello Campostrini di Sant’Anna d’Alfaedo, Giuseppe Zardini di Marano di Valpolicella, la consigliera delegata Bruna De Agostini, il Presidente Consorzio Tutela Vini Valpolicella Christian Marchesini e gli Assessori del Comune di Negrar Franca Righetti e Bruno Quintarelli – Roberto Grison, primo cittadino di Negrar di Valpolicella, accompagnato dall’assessore alla Cultura Camilla Coeli e dalle rappresentanze del territorio, ha tagliato il nastro che ha aperto la tre giorni enogastronomica.

Già la prima serata ha visto un afflusso importante. Soddisfatto Alessio Priante, titolare di Gardalanding: «Abbiamo supportato il comune di Negrar di Valpolicella in quest’avventura, organizzando la prima edizione estiva dedicata al vino autoctono. I punti di domanda sull’affluenza erano molti, in quanto non sapevamo come avrebbero risposto i partecipanti all’evento, soprattutto dopo 2 anni in cui il Palio del Recioto non si è potuto svolgere. Il risultato è veramente strabiliante in quanto le prenotazioni on line sono già chiuse per il raggiungimento del quorum previsto».

La manifestazione prosegue sabato alle ore 15.30 davanti al Municipio del comune, dove si partirà per una passeggiata gratuita, di circa 2 ore, all’interno del territorio per assaporare i colori e l’atmosfera del territorio negrarese. Gli stand riaprono sabato alle ore 18 fino alle 24 e la domenica dalle 10 di mattina alle 24.

All’interno dell’area, soggetta a Green pass, si potranno degustare i 5 classici delle 12 cantine site nella valpolicella classica (Valpolicella classico, Valpolicella Superiore, Ripasso, Amarone e Recioto), acquistando il kit degustazione (calice + sacca) all’interno della biglietteria, e assaporando le prelibatezze dei food truck e piatti tipici del territorio.

Aggiunge l’Assessore Coeli: «Siamo tornati ad organizzare una manifestazione così sentita dopo tempo, un segnale importante per il territorio e verso le nostre attività commerciali auspicandoci un sempre maggiore ritorno alla normalità. Durante l’evento, l’azienda a cui abbiamo affidato il compito dell’organizzazione del Palio, svolgerà il controllo del green pass nei varchi d’entrata, al fine di garantire la sicurezza dei partecipanti. Infatti, per coloro che non ne sono in possesso, abbiamo attivato una convenzione per effettuare i tamponi all’interno della farmacia dei colli veronesi».

«Ci aspettiamo grande affluenza anche da parte dei paesi limitrofi – continua il primo cittadino Grison – soprattutto Domenica, dove la manifestazione sarà aperta la giornata intera».

Ricevi il Daily

VUOI RICEVERE OGNI SERA IL QUOTIDIANO MULTIMEDIALE VERONA DAILY?

È GRATUITO! CLICCA QUI E SEGUI LE ISTRUZIONI PER RICEVERLO VIA EMAIL O WHATSAPP
(se scegli WhatsApp ricorda di salvare il numero in rubrica)

OPPURE
CLICCA QUI PER ISCRIVERTI AL CANALE TELEGRAM