A Cavaion Mauro Ottolini e Sousaphonix “fanno suonare” Dante

Martedì 29 giugno, a partire dalle 21.15, presso il Teatro Arena Torcolo di Cavaion Veronese si esibiranno Mauro Ottolini e l'orchestra Sousaphonix. Il progetto di sonorizzazione di "Inferno" riesce ad unire musica, cinema e teatro e vede anche la partecipazione di Alessandro Anderloni.

Mauro Ottolini
Mauro Ottolini

Martedì 29 giugno alle 21.15, nel Teatro Arena Torcolo di Cavaion, Mauro Ottolini e l’Orchestra Sousaphonix presenteranno uno straordinario progetto dedicato a Dante Alighieri in occasione del 700esimo anniversario della sua morte. Compresa anche la sonorizzazione dal vivo di un capolavoro del cinema italiano realizzato dal regista Francesco Bertolini:  “Inferno“. Uno spettacolo che unisce musica, cinema e teatro, con la recitazione di alcune terzine di Alessandro Anderloni. Lo spettacolo fa parte del cartellone dell’O-Live Fest. I biglietti sono acquistabili sul sito di Eventbrite.

L'orchestra Sousaphonix
L’orchestra Sousaphonix

Il film “Inferno” di Francesco Bertolini, risalente al 1911, segnò una rivoluzione nella storia del cinema. Nessuno, prima o dopo, ha osato confrontarsi con la trasposizione cinematografica dell’intera prima cantica della Divina Commedia di Dante. Tra lande desolate bucate da spettrali sepolcri e antri illuminati da lampi improvvisi si muovono Dante e Virgilio, incontrando dannati, diavoli, centauri e giganti.

Mauro Ottolini è autore di un nuovo e sorprendente commento musicale del film. Non estraneo alle sonorizzazioni di capolavori del cinema, il regista affronta ora la sfida di far “suonare” Dante. La sua è una colonna sonora di matrice rock che si sposa con l’eccentricità di effetti speciali ante litteram. Accanto alle inconfondibili sonorità di Ottolini, vi sono tracce del blues di Skip James e Charles Mingus, creando così un insieme di drammaticità e ironia. Molti sono i musicisti che hanno collaborato con Sousaphonix in occasione di concerti e incisioni, tra i quali Enrico Rava, Antonello Salis, Paolo Fresu, Joe Bowie, Don Moye, Gavino Murgia, Giovanni Falzone e Dan Kinzelman.

LEGGI LE ULTIME NEWS

Con Mauro Ottolini e la sua Sousaphonix sul palcoscenico, a dare voce alle terzine dell’Inferno sarà l’attore Alessandro Anderloni, che del progetto è anche l’ideatore e il drammaturgo che ha curato l’allestimento.

In caso di maltempo, lo spettacolo si terrà presso il Palazzetto dello Sport di Cavaion.

Ricevi il Daily

VUOI RICEVERE OGNI SERA IL QUOTIDIANO MULTIMEDIALE VERONA DAILY?

È GRATUITO! CLICCA QUI E SEGUI LE ISTRUZIONI PER RICEVERLO VIA EMAIL O WHATSAPP
(se scegli WhatsApp ricorda di salvare il numero in rubrica)

OPPURE
CLICCA QUI PER ISCRIVERTI AL CANALE TELEGRAM