A Bussolengo un weekend di street food marchigiano

A Bussolengo questo weekend arriva la prima edizione di "Tipiko Marchigiano": dal 6 al 9 ottobre il format enogastronomico di promozione della tradizione culinaria della regione Marche.

Bussolengo street food marchigiano
Foto d'archivio

A Bussolengo un weekend di street food marchigiano

Piazza dello Zodiaco, a Bussolengo, sarà palcoscenico nei giorni 6, 7, 8 e 9 ottobre della manifestazione Tipiko Marchigiano, un format, un veicolo di promozione culturale, turistica ed enogastronomica della Regione Marche. «Un percorso sensoriale, attraverso il gusto e la cultura dell’unica regione d’Italia al plurale», afferma la Presidente dell’Associazione Leopotter Action Etica Street, Cinzia Veneziano, promotrice dell’iniziativa, con il Patrocinio del Comune di Bussolengo.

«Ci fa piacere ospitare per la prima volta in Veneto un evento come questo – sottolinea il sindaco di Bussolengo Roberto Brizzi -. Sarà un’occasione conviviale e di svago che accoglierà i cittadini e visitatori nel primo weekend di ottobre, anche in un’ottica di scambio tra territori. Il bilancio degli eventi estivi di quest’anno è decisamente positivo in termini di partecipazione e successo delle iniziative proposte e anche l’autunno a Bussolengo non sarà da meno, con tanti appuntamenti interessanti».

LEGGI LE ULTIME NOTIZIE SU EVENTI, CULTURA E SPETTACOLI

«Questa rassegna – aggiunge l’assessore alla Promozione del territorio e alle Manifestazioni Massimo Girelli – è per la nostra regione una novità assoluta in grado di stimolare curiosità e interesse da parte dei turisti, ma anche degli abitanti della zona. Come amministrazione abbiamo dato disponibilità ad ospitarla con l’obiettivo di supportare da una parte il territorio e le attività commerciali ampliando le occasioni di visibilità e dall’altra i nostri cittadini e tutti coloro che vorranno venire a Bussolengo. La scelta di Piazza dello Zodiaco come location, rientra nell’ottica di coinvolgere negli eventi le tante piazze e i tanti luoghi che abbiamo sul territorio».

Cosa degustare

La crescia è un’antica ricetta tipica della regione Marche. È simile alla piadina romagnola, con la differenza che l’impasto prevede le uova ed è insaporito, oltre al sale, con un pizzico di pepe. Può essere farcita con i tipici salumi o sostituita al pane. Da non perdere poi la grigliata mista marchigiana di carne alla brace a km0 (spiedino, salsiccia, costine di maiale, galletto e filetto di maiale, hamburger). Immancabili inoltre i vincisgrassi (tipiche lasagne). A corredare le tipicità culinarie anche le birre artigianali e il vino a km 0.

Programma

Apertura stand giovedì 6 ottobre h.18. Tutti gli altri giorni apertura h.11/24 orario continuato, anche d’asporto. – ingresso libero.

Informazioni

I prodotti tipici marchigiani provengono da una regione incastonata nel centro dell’Italia tra gli Appennini e il mare, vantano una varietà di paesaggi, di tradizioni e di prodotti tipici che possono accontentare le aspettative di chiunque capiti in questo angolo di paradiso chiamato Marche o Regione Marche. Qui si uniscono tradizioni gastronomiche del sud e del nord Italia, si ritrovano sapori dell’Umbria, della Romagna, del Lazio e dell’Abruzzo riuscendo a mantenere intatta la propria originalità, la propria storia e le proprie tradizioni antiche, suggestive e spesso troppo poco conosciute.

Ricevi il Daily! È gratis

👉 VUOI RICEVERE OGNI SERA IL QUOTIDIANO MULTIMEDIALE VERONA DAILY?
👉 È GRATUITO!
👉 CLICCA QUI E SEGUI LE ISTRUZIONI
PER RICEVERLO VIA EMAIL O WHATSAPP
(se scegli WhatsApp ricorda di salvare il numero in rubrica)

OPPURE
👉 CLICCA QUI PER ISCRIVERTI AL CANALE TELEGRAM

radio adige tv