Merita fiducia: quasi 4,5 milioni alle associazioni con il marchio etico

Le 33 realtà del territorio con il marchio etico "Merita fiducia" sono state capaci l'anno scorso di attrarre 4 milioni e 445mila euro.

Chiara Tommasini, presidente Csv Verona merita fiducia
Chiara Tommasini, presidente Csv Verona

Le 33 realtà del territorio con il marchio etico “Merita fiducia“, sinonimo di trasparenza, sono state capaci l’anno scorso di attrarre 4 milioni e 445mila euro, di cui quasi 2 milioni da donatori privati erogando oltre 400mila ore di volontariato, impegnando circa 5mila soci di cui oltre 2mila volontari costantemente attivi.

A rendicontarlo è il Bilancio sociale consolidato che il Centro Servizio per il Volontariato di Verona (CSV) pubblica in occasione del Giorno del Dono che si celebra il 4 ottobre.

Il marchio Merita Fiducia, ideato e promosso dal CSV, compie quest’anno 10 anni di attività. E si prepara a certificare altre associazioni: il prossimo corso per gli interessati è al via il 5 novembre.

Si può donare tempo, professionalità, denaro. Per il Giorno del Dono – che, dal 2015, si celebra ogni 4 ottobre per «offrire ai cittadini l’opportunità di acquisire una maggiore consapevolezza del contributo che le scelte e le attività donative possono recare alla crescita della società» – il CSV intende accendere i riflettori su un altro aspetto fondamentale di questo meccanismo vitale su cui fonda le radici il mondo del volontariato: la trasparenza.

Aspetto sempre più fondamentale in ciascuna donazione, non solo a parole ma dimostrabile dati alla mano attraverso il “Bilancio sociale consolidato” che riporta la sommatoria dei bilanci di tutte le 33 associazioni certificate dal marchio etico Merita Fiducia.

Nel 2018, queste associazioni trasparenti sono state in grado di attrarre proventi per 4.445.000 euro di cui 1.808.000 euro da privati (donazioni, raccolte fondi, 5xmille, contributi) e circa tre milioni da convenzioni con enti pubblici che equivalgono alle attività svolte da associazioni di primo soccorso e pronto intervento che complessivamente hanno in essere 9 convenzioni, 38 mezzi circolanti, e circa 17.000 servizi annui effettuati.

Il mondo delle Merita Fiducia è stato in grado di muovere circa 5mila soci di cui oltre 2.000 volontari costantemente attivi (al 51 per cento uomini) che hanno erogato oltre 400mila ore di volontariato, a fronte di 49 dipendenti che hanno lavorato per 73mila ore. Una forza che, sul territorio, si traduce in migliaia di servizi.

Per citare qualche voce, sono stati 130mila i chilometri percorsi per il trasporto anziani, a cui si aggiungono gli oltre 113mila del trasporto per persone con disabilità; quasi 3mila sacche di sangue raccolto grazie a 1.500 donatori; 4.700 le coperte e 46mila i pasti distribuiti durante le attività a contrasto della povertà; 10mila i pazienti incontrati dai clown dottori in ospedale, case di riposo per anziani, carcere.

10 anni di “Merita fiducia”

A garantire trasparenza è la certificazione Merita Fiducia (www.meritafiducia.it), il marchio etico per le organizzazioni di volontariato veronesi – ideato dal CSV esattamente 10 anni fa e da allora continuamente promosso – basato su sistema valutativo biennale, impostato su modelli internazionali e su quello dell’Istituto Italiano della Donazione di Milano e disponibile in due versioni: base e plus.

«Si tratta di un marchio che porta le organizzazioni a dimostrare la capacità di rendicontare la propria attività economica e sociale, grazie al supporto di un percorso di consulenza e formazione, per arrivare a una valutazione da parte di un comitato indipendente. Un iter quindi che dà certezze al donatore, a fronte di un grande impegno da parte delle associazioni che, volontariamente, decidono di farsi certificare», spiega la presidente del CSV Chiara Tommasini.

L’iter per ottenere il marchio Merita Fiducia è complesso ma pensato per essere adatto a ciascuna organizzazione di volontariato, anche alle realtà del territorio più piccole e meno strutturate. Il CSV annualmente tiene dei corsi di formazione, rivolti ai presidenti, membri del direttivo e rappresentanti delle associazioni interessate al conseguimento della certificazione, in cui vengono approfonditi senso e obiettivi.

Marchio etico e di qualità Merita Fiducia. Certificarsi per migliorare gestione associativa e raccolta fondi” si articola in tre appuntamenti – martedì 5, 12 e 19 novembre dalle 18 alle 21, nella sede del CSV di via Cantarane negli spazi dell’ex Caserma Santa Marta – previa iscrizione online al sito www.csv.verona.it.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.