Lex & the City: a Verona il Festival del Diritto

Il 27 e 28 settembre arriva "Lex & the City", due giorni rivolti a studenti, cittadini ed operatori per discutere su “Il diritto alla buona amministrazione”.

Barbara Bissoli - Presidente Ordine degli Avvocati di Verona

Il 27 e 28 settembre arriva a Verona “Lex & the City”,  il primo Festival del diritto. Due giorni rivolti ad una comunità di studenti, cittadini ed operatori chiamati a discutere su “Il diritto alla buona amministrazione”.

Buona amministrazione della cosa pubblica, del diritto, dell’economia, della cultura. Buona Amministrazione che riporta all’etica della responsabilità di ciascuno, nei settori in cui opera.

I lavori si articolano in 21 incontri, raccolti in due giorni: conferenze, seminari, interviste, spettacoli e workshop, con l’intervento di diversi protagonisti nazionali del diritto e dell’economia (il Presidente del Consiglio di Stato, componenti della Corte Costituzionale, magistrati di Corti e Tribunali diversi, docenti di molte università, il Presidente di Federvini e Vicepresidente di Federalimentari) e di molti operatori, con grandi esperienze concrete.

I relatori coinvolgeranno i cittadini tentando di approfondire temi concreti. Il giudice può essere sostituito da un computer? La cosa pubblica può essere amministrata in modo efficiente nell’interesse dei cittadini e non dei burocrati? E chi giudica gli amministratori della cosa pubblica? Con quali attenzioni il cittadino si deve rivolgere al fisco o all’avvocato per un parere?

Ai convegni si uniranno sportelli degli ordini professionali per offrire agli interessati pareri sul preliminare per l’acquisto di un immobile e sulle relative agevolazioni fiscali, su come evitare le trappole di internet e su come pianificare la propria assistenza previdenziale.

La due giorni sarà anticipata da uno spettacolo nella serata di giovedì 26 settembre: in scena, al Teatro Nuovo, l’Edipo Re di Sofocle.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.