Verona Network, in collaborazione con Verona FabLab, ha organizzato il quinto focus su “Giovani Scuola e Lavoro“. L’evento è si è tenuto questo pomeriggio nella sede della Camera di Commercio di Verona.

L’evento, uno dei “workshop” mensili che Verona Network organizza sul territorio veronese, ha messo il focus sulle iniziative veronesi per studenti, scuole e imprese.

Il dirigente dell’Ufficio scolastico provinciale di Verona Albino Barresi fa chiarezza sull’evoluzione dell’alternanza scuola-lavoro, che ha cambiato nome in “percorsi per le competenze trasversali e per l’orientamento”. «La sostanza rimane quella di un’attività di orientamento per le competenze. Deve essere un orientamento per i ragazzi verso il futuro mondo del lavoro».

A portare i saluti di apertura il “padrone di casa” Giuseppe Riello, presidente della Camera di Commercio di Verona.

All’incontro hanno portato la propria esperienza, oltre ad Albino Barresi, dirigente dell’Ufficio scolastico provinciale di Verona, anche Mario Bonini, coordinatore dei dirigenti scolastici, Gabriella Piccoli, preside dell’Iti Marconi, Claudio Cioetto, vicepresidente di Apindustria Verona, Pietro Scola, referente Asl per Cciaa Verona, Tullio Pierannunzi, referente Anpal Servizi, Lisa Conforto, direttrice Cosp Verona, Riccardo Bertagnoli, presidente Verona FabLab e Giovanni Gasparin di Megahub Schio. Moderatore dell’incontro Matteo Scolari, presidente dell’associazione Verona Network.