Formazione in pillole con il Centro di Servizio per il Volontariato

Il Centro di Servizio per il Volontariato (CSV) organizza una serie di incontri di un paio d’ore ciascuno su vari argomenti utili a volontari e associazioni di volontariato (e non solo).

Santa Marta Verona

Il Centro di Servizio per il Volontariato (CSV) organizza una serie di incontri di un paio d’ore ciascuno su vari argomenti utili a volontari e associazioni di volontariato (e non solo). I corsi – gratuiti previa iscrizione online al sito www.csv.verona.it – si svolgono il giovedì dalle 18 alle 20.30 nella sede del CSV negli spazi dell’ex caserma Santa Marta di via Cantarane.

Molti temi da approfondire e poco, pochissimo, tempo per farlo. Nascono così, per coniugare l’esigenza e la voglia di formarsi alla poca disponibilità di molti, le Pillole del giovedì sera: serate di due ore e mezza, su un specifico argomento, in cui il formatore fornirà nozioni chiave, strumenti e check-list, proponendo una formazione dal taglio veloce e pratico, dando riscontro alle richieste dei volontari che sentono l’esigenza di essere formati ma hanno poco tempo a disposizione.

«Formarsi per vivere al meglio la quotidianità in associazione è il messaggio che il CSV ha deciso di trasmettere ai volontari. Quest’anno, oltre ai corsi annuali, abbiamo optato per questa forma di aggiornamento veloce e interessante», spiega Chiara Tommasini, presidente CSV.

Dopo il primo appuntamento, lo scorso giovedì, su “Vita associativa: organi e libri sociali” che ha registrato il tutto esaurito, giovedì si replica con un corso tutto da ridere. Protagonista della nuova serata di formazione in pillole è proprio “La risata come strumento per potenziare e sviluppare le risorse personali”: un incontro in cui si parlerà dei profondi effetti benefici del ridere sia sulla mente che sul fisico. “A parole siamo tutti bravi ma spesso non ci capiamo”, è il terzo appuntamento in calendario per giovedì 17 ottobre che illustrerà i diversi stili comunicativi, per riconoscere il proprio e quello dell’interlocutore, al fine di sostenere una comunicazione allineata e costruttiva con gli altri.

Giovedì 14 novembre tocca a “Riunioni efficaci migliori risultati”, che mira a sviluppare la capacità di gestire e coordinare le riunioni con efficacia ed efficienza, ottimizzando il tempo e migliorando i risultati. Il quinto appuntamento “Prendersi cura degli altri e di sé: la relazione d’aiuto”, giovedì 21 novembre proporrà buone pratiche relazionali per prendersi cura, immaginare nuovi percorsi di aiuto e affrontare le problematiche nelle relazioni con persone svantaggiate o in difficoltà. Le pillole del giovedì chiudono con un doppio appuntamento (il 5 e il 12 dicembre) con “Calcolatrice alla mano: contabilità negli enti del Terzo settore”. Gli incontri sono gratuiti e aperti a tutti, previa iscrizione.

Gli incontri sono gratuiti e aperti a tutti, previa iscrizione. Tutte le informazioni e i dettagli, così come il modulo per l’iscrizione, sono online al sito www.csv.verona.it.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.