Fieracavalli, omaggio a Ferrari e Schumacher della figlia Gina

Lo spettacolo nel corso di una gara di reining del circuito Elementa Masters Première. Protagonista Gina Schumacher con uno show a tema F1.

Gina Schumacher-Fieracavalli

Con una coreografia a tema Ferrari, ieri sera a Fieracavalli Gina Maria Schumacher ha reso omaggio al padre Michael, il sette volte campione del mondo di Formula 1.

La giovane amazzone, 22 anni, ha partecipato alla prova di freestyle, scegliendo per l’occasione di indossare tuta rossa, casco e un costume ad hoc per il suo cavallo, e ha simulato un vero e proprio pit stop, aiutata per il “cambio gomme” da otto meccanici.

Nei giorni scorsi, inoltre, la figlia di Schumacher si è aggiudicata il titolo di campionessa in sella a Shine N Whiz nella gara di reining, categoria non pro, di Elementa Masters Première, circuito di competizioni che per la prima volta quest’anno ha debuttato a Fieracavalli, con un montepremi complessivo di 300mila dollari.

Una disciplina, il reining, che rimanda alle origini del West, quando i cowboy per vaccinare e curare i bovini dovevano eseguire movimenti quasi acrobatici: lunghe scivolate per tagliare la strada all’animale in fuga, dietrofront repentini, galoppo «pancia a terra».

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.