Continuano gli appuntamenti per i piccoli al Film Festival della Lessina. Mercoledì nella Piazza del Festival si è tenuta l’iniziativa de “La strada della lana”, in collaborazione con l’Associazione per la Promozione e la Tutela della Pecora Brogna del Comune di Erbezzo.-

I bambini e ragazzi hanno potuto toccare, tosare, lavano la lana sucida, la cardano, la filano, imparano la colorazione con tinture naturali. Infine, hanno costruito la loro pecorella di lana.

Oggi, a FFDL+, spazio ad uno dei prodotto d’eccellenza della Lessinia con “Per far il formaggio ci vuole… erba”, a cura dell’Azienda Agricola “Quelle del baito”. Durante la mattinata i bambini e le bambine hanno parlato di pastorizia, di buone abitudini alimentari e di spesa responsabile. Hanno sperimentato l’arte della caseificazione e si sono portati portano a casa ognuno il proprio formaggino. 

L’ennesima occasione per sottolineare l’importanza delle attività tradizionali che rendono cosi unico il territorio delle nostre montagne.

Tanti i laboratori in programma per i prossimi giorni per FFDL+. Venerdì mattina alle 10.00 appuntamento con “Il bosco che suona”. Passeggiando in un bosco, i bambini e le bambine (accompagnati da un genitore) ascoltano i suoni del bosco e poi raccolgono sassi, foglie e ramoscelli scoprendo che possono diventare degli strumenti musicali da suonare insieme, in cerchio, con i maestri di Educare il Bosco.

Sabato ultimo appuntamento di FFDL+ con “Leggere e ascoltare gli alberi” a cura di Farfilò. A partire dal libro L’albero di Shel Silverstein e da altri testi, Lucia Cipriani legge e condivide storie di alberi e del loro legame con le persone. Un incontro poetico per bambini e bambine, a bassa voce, per sorridere e pensare.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.