Eletto il Papà del Gnoco 2020: è Michele Pimazzoni

Il Papà del Gnoco 2020 è il candidato numero 2, Michele Pimazzoni detto "El Pima". Sarà incoronato ufficialmente il 4 febbraio in Gran Guardia.

Sarà lui il Papà del Gnoco 2020: vince il candidato numero 2, Michele Pimazzoni detto “El Pima”. La sfida per il 490esimo Bacanal del Gnoco è del candidato sostenuto dal Sire uscente e dal quartiere di San Zeno, cuore del carnevale veronese.

Grande successo per la giornata di elezioni, con 7490 votanti è stato superato anche il record dello scorso anno, quando ad animare la campagna elettorale erano stati Sebastiano “Fox” Ridolfi e Francesco “Franz” Gambale.

Sono state 3498 le preferenze per Pimazzoni, che quindi con distacco ha superato il candidato numero 4 Damiano Zamperini, che si è fermato a 2725, e il numero 1 Adamo Bressan, arrivato a quota 1250. Schede bianche 5, nulle 12. Il risultato dell’elezione per il Papà del Gnoco 2020 è stato annunciato nel tardo pomeriggio di oggi nella sede del Bacanal a porta San Zeno.

Il candidato numero 3, Orazio Andreetti, una decina di giorni fa si era ritirato per motivi personali, ma aveva esplicitato il proprio sostegno proprio a Pimazzoni.

L’incoronazione ufficiale è prevista per il 4 febbraio alle 19.30 in Gran Guardia.