A San Zeno di Montagna tornano la Festa delle Castagne e del Marrone

Tornano a San Zeno di Montagna la 47esima Festa delle Castagne e la 16esima Festa del Marrone Dop il 19-20-26-27 ottobre e 1-2-3 novembre.

festa delle castagne San Zeno di Monte Baldo

Tornano a San Zeno di Montagna la 47esima Festa delle Castagne e la 16esima Festa del Marrone Dop. Appuntamento il 19-20-26-27 ottobre e 1-2-3 novembre in piazza A. Schena, dove saranno presenti due padiglioni: il Padiglione del Marrone DOP di San Zeno di Montagna e il Padiglione dei Sapori del Monte Baldo. All’interno saranno esposti e venduti i marroni Dop, la birra castanea, i piatti tipici e i vini del Consorzio di Tutela del Chiaretto e Bardolino.

La località turistica veronese affacciata sul lago di Garda presenterà il suo prodotto autunnale in varie forme e con numerosi appuntamenti distribuiti nei tre fine settimana della ormai consolidata manifestazione che attira ogni anno migliaia di turisti nel paese denominato «il Balcone sul Garda».

Il fulcro dell’evento sarà il Padiglione del Marrone dove si troverà il prodotto principe dell’autunno, assieme alla Birra Castanea ed altre specialità gastronomiche realizzate dalle associazioni locali. Immancabili i concorsi: Marron D’oro, che premierà il miglior produttore 2019 e Minestron d’Oro, concorso riservato ai ristoranti di San Zeno di Montagna.

Le novità del 2019 saranno: il nuovo Padiglione dei Sapori del Monte Baldo, spazio riscaldato e pavimentato dove poter degustare numerosi piatti a base di marrone, in primis il Minestrone e la sinergia con il Consorzio di Tutela Chiaretto e Bardolino.

Collaborazione che vedrà protagonista l’accoppiata Marrone DOP e Bardolino DOC due prodotti che si sposano alla perfezione e che saranno i principali attori della manifestazione.

Un appuntamento da non perdere sarà il convegno su «I prodotti tipici del monte Baldo tra territorialità, specificità e valori nutrizionali», venerdì 25 ottobre, alle 17, a palazzo Cà Montagna. Evento dove si parlerà dell’importanza dei prodotti baldensi non solo dal punto di vista culinario, ma anche salutistico. Inoltre, in anteprima verrà presentata una nuova sotto-zona del Consorzio di Tutela del Chiaretto e Bardolino denominata Montebaldo.

Seguirà nel Padiglione dei Sapori del Monte Baldo la cena di Gala «DegustiAmo il Baldo», a base del Marrone DOP, prodotti tipici locali e Bardolino DOC.

Non mancheranno spettacoli e animazioni che accompagneranno i visitatori nei pomeriggi di sabato e domenica, oltre ad interessanti escursioni, come la 22^ Scarpinà fra le Castagne in programma sabato 26 ottobre alle 15, a cura della Pro Loco di San Zeno di Montagna.

Nel fitto palinsesto degli appuntamenti spiccano anche due cooking show per esaltare il Marrone Dop. Lo chef Alessandro Tannoia della Bottega dello Speziale lo utilizzerà nella preparazione della pizza, sia nell’impasto sia come condimento; mentre Roberta Ruggeri di Aipo Verona (Associazione Interregionale Produttori Olivicoli) lo farà diventare protagonista nelle sue ricette dal colore e dal sapore autunnale.

La manifestazione offre anche dell’ottimo intrattenimento musicale: con Elia Truschelli il 19 ottobre, un’esibizione di musici e sbandieratori il 20 ottobre, con i C2 Acoustic Duo il 26 ottobre, la Discostajare Street Band il 27 e l’Orobian Pipe School il 3 novembre.

All’esterno invece sarà presente un mercatino dei sapori con possibilità di degustazione e di acquisto di vari prodotti locali.

Presso la sede dell’Associazione “Il Sorriso” si terrà un mercatino solidale e nella sala parrocchiale una pesca beneficenza e il concorso fotografico “Donare Avis”: “Tesori nascosti ed opere d’arte poco conosciute del nostro territorio”.

«Quest’anno – affermano il sindaco di San Zeno di Montagna, Maurizio Castellani e il consigliere delegato Carlo Gambino – ci saranno numerose novità a partire dal nuovo padiglione dei sapori, all’importante convegno per parlare di territorio e delle sue peculiarità alimentari, alla cena di Gala.

Inoltre la partnership con il Consorzio di Tutela del Chiaretto e del Bardolino ci permetterà di valorizzare e promuovere al meglio la manifestazione che ogni anno cresce sia di presenze che di qualità nei suoi servizi».

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.