A Garda torna la “Giornata Ecologica”

Grazie all’impegno dei volontari è stato possibile riportare a riva vario materiale e ripulire il lago.

Giornata ecologica Garda 2

Un centinaio di volontari tra sub, apneisti, personale di supporto in barca e a terra hanno partecipato alla 4° edizione della Giornata Ecologica di Garda, che si è tenuta ieri nelle acque antistanti il municipio. L’evento “Lago Pulito – Alberto Tomei” è stato dedicato al presidente di Azienda Gardesana Servizi, scomparso due anni fa a seguito di un’immersione.

L’iniziativa era organizzata dall’Amministrazione comunale, dalla Protezione Ambientale e Civile e da Passione Sub, in collaborazione con Azienda Gardesana Servizi.

Grazie all’impegno dei volontari è stato possibile riportare a riva vario materiale, tra cui gomme, vecchie sedie, contenitori e oggetti di plastica finiti nel lago o buttati da qualche maleducato.

«La giornata ecologica – ha detto il presidente di AGS Angelo Cresco – è stata l’occasione per ribadire l’importanza dell’impegno di ciascuno a prendersi cura del proprio territorio e a mantenere il lago pulito, contro l’inciviltà di chi abbandona rifiuti. Ringrazio i sub, i volontari e l’Amministrazione di Garda per aver dato vita a questo evento che si è tenuto nel nome di Alberto Tomei. Il suo ricordo è sempre vivo in tutti noi, così come il suo impegno a favore del nostro lago, della sua tutela e dei nostri Comuni».

«Siamo soddisfatti della buona riuscita dell’iniziativa – ha detto il consigliere con delega all’Ecologia Sacha Allevato – e auspichiamo che questa giornata sia utile per sensibilizzare cittadini e turisti all’importanza della salvaguardia del lago. L’Amministrazione di Garda ha fatto da apripista e siamo contenti che altri paesi abbiano cominciato a replicare questa iniziativa. Per migliorare ancora, credo che sarebbe positivo costituire una cabina di regia unica tra i Comuni in modo da organizzare la meglio queste giornate».