Lis-Lavoro, domande entro il primo luglio

C'è tempo fino alle ore 13 di mercoledì 1 luglio per presentare la domanda di ammissione al Progetto Lavoro ad Impatto Sociale – LIS, promosso dal Comune attraverso il Servizio Promozione Lavoro.

Il progetto, giunto alla seconda edizione, prevede che vengano realizzate le seguenti attività: orientamento, formazione e accompagnamento al lavoro finalizzate allo sviluppo di competenze utili per l’inserimento lavorativo e per la ricerca attiva di ulteriori future opportunità; svolgimento di attività lavorative per il profilo di “Addetto/a alle funzioni ausiliarie di Segreteria e Portierato”, presso gli Uffici Giudiziari di Verona, con contratto di cooperativa sociale a tempo determinato della durata di n. 6 mesi non prorogabili e con impegno di n. 20 ore settimanali;

I posti disponibili sono 15, di cui 5 riservati a persone disabili o svantaggiate, in possesso dei requisiti specificati nell’Avviso pubblico consultabile sul portale del Comune di Verona e alle pagine del Servizio Promozione Lavoro.

Possono partecipare alla selezione le persone residenti nel Comune di Verona, disoccupate e di età superiore ai 30 anni: termine per la presentazione della domanda è il giorno 1 luglio alle ore 13.

La domanda va presentata esclusivamente tramite procedura telematica Modulo on-line utilizzando il modulo on-line accessibile dalla pagina Web del portale del Comune del Servizio Promozione Lavoro, dedicata all’Avviso LIS. Per l’accesso al sistema, la registrazione e la presentazione della domanda è necessario avere un indirizzo di posta elettronica.

Il Servizio Promozione Lavoro è a disposizione per ogni informazione relativa all’Avviso LIS e alla compilazione del Modulo di Domanda On-Line, telefonando dal lunedì al venerdì dalle ore 11 alle ore 13 al numero   045 8078782 – 045 8078771, oppure inviando una e- mail a lavoro@comune.verona.it.