L’Associazione Alzheimer Verona ha attivato una rete di supporto a distanza

Stop alle attività di supporto in presenza a causa della pandemia. Da fine febbraio l'Associazione Alzheimer Verona ha quindi attivato una rete di supporto telefonico.

alzheimer verona

L’Associazione Alzheimer Verona Odv è attiva da più di vent’anni sul territorio con l’obiettivo statutario di migliorare la qualità di vita delle famiglie con malato di Alzheimer e per favorire la domiciliarità degli anziani, offrendo loro sostegno giornaliero e servizi gratuiti.

Prima fondatrice di un Centro “Alzheimer” a Verona (2002-2003), l’Associazione, gestisce 17 Centri Sollievo (di cui 14 su incarico dell’Ulss 9 Scaligera nell’ambito del Progetto Regionale Sollievo) al fine di ospitare e far socializzare (con 2-3 incontri settimanali) gruppi di anziani malati con esercizi di stimolazione cognitiva, musicoterapia, attività motoria adattata, sostegno psicologico e gruppi di auto mutuo aiuto e offrire così sollievo alle numerosissime famiglie che chiedono aiuto.

Mai come in questo periodo le famiglie hanno bisogno di un supporto per affrontare il pesante carico assistenziale causato dalla malattia. In questi giorni di emergenza e preoccupazione, vivere accanto ad una persona con demenza può comportare enormi disagi esistenziali.

In seguito alle misure restrittive in materia di Covid-19 che hanno imposto la chiusura dei Centri Sollievo (Progetto Regionale Sollievo DGR n. 1873/2013) e la sospensione di attività domiciliari (Progetti sostenuti da Fondazione Cattolica e Fondazione Cariverona) per motivi di sicurezza sanitaria, i professionisti affiancati dai volontari utilizzano varie tecnologie (WhatsApp, Facebook, mail, Skype) per raggiungere a distanza le famiglie e non lasciarle sole.

Da fine febbraio è stata attivata una rete di supporto telefonico grazie all’impegno quotidiano di volontari e collaboratori dell’Associazione che sono a disposizione per consigli, consulenza legale, sostegno psicologico, suggerimenti per le attività, strategie per la gestione del malato o per una semplice, ma fondamentale, parola di conforto.

Per qualsiasi necessità è possibile chiamare tutti i giorni (il sabato e la domenica funziona comunque una segreteria telefonica) l’Ufficio Organizzativo dell’Associazione al 348/6373776 o scrivere una mail a info@alzheimerverona.org.