Cittadino dell’anno, una mail per inviare le segnalazioni

Il Comune di Verona ha istituito un indirizzo mail apposito per i cittadini che vorranno segnalare storie particolari o episodi per candidare il protagonista al premio "Cittadino dell'anno".

Una storia da raccontare. Successi professionali o gesta eroiche che abbiano come protagonista un veronese, di nascita o d’adozione, che merita di essere candidato al premio ‘Cittadino dell’anno’, la cerimonia che si tiene a gennaio.

Da oggi tutti possono inviare una segnalazione. Chiunque conosca una storia, un episodio, una persona che ha fatto qualcosa di speciale, può scrivere una e-mail alla nuova casella di posta cittadinodellanno@comune.verona.it. Le segnalazioni dovranno essere più dettagliate possibile e contenere il nominativo della persona candidata al riconoscimento. Le sue generalità e cosa ha fatto per meritare la medaglia della città. Le e-mail verranno raccolte durante tutto l’arco dell’anno e, a fine 2020, saranno scelti coloro che, dentro e fuori le mura scaligere, hanno meglio rappresentato la veronesità.

Il riconoscimento, giunto alla seconda edizione, è stato istituito un anno fa per ringraziare, a nome della città, tutti quei cittadini che hanno raggiunto importanti risultati a livello nazionale e internazionale, in diversi campi, portando nel mondo l’eccellenza scaligera. Così come quanti si sono spesi per il bene della comunità.

Ora il premio chiede il coinvolgimento della cittadinanza, proprio per arrivare lontano. Ci sono storie, infatti, che restano nell’ombra e che non finiscono sulle pagine dei giornali. Ma che meritano di essere raccontate e premiate. Le e-mail resteranno riservate, così come le vicende raccontate, e i cittadini che scriveranno o coloro che saranno candidati verranno contattati singolarmente prima di essere inseriti nella lista dei candidati al premio.