Caritas-Focsiv, Progettomondo partecipa alla campagna a sostegno dei Paesi più poveri

Progettomondo.mlal partecipa all’alleanza per sensibilizzare e sostenere progetti concreti contro la fame e la povertà, prendendo parte alla campagna avviata dalla sinergia tra Focsiv e Caritas e lanciando un appello a sostegno del Burkina Faso.

«Un dramma senza fine quello provocato dal Coronavirus, che ha coinvolto e coinvolge l’umanità tout court ogni parte del mondo, ma che colpisce in particolar modo i poveri, gli esclusi, i dimenticati, le vittime di una globalizzazione dell’indifferenza. Il 55% di persone nel mondo oggi vive senza alcuna tutela sociale. Hanno perduto i diritti umani fondamentali come quelli dell’accesso al cibo, alla salute, al lavoro dignitoso, e si ritrovano privi di ogni tipo di protezione e ancora più vulnerabili. L’Africa purtroppo potrebbe presto riconfermare il triste primato della disperazione».

In collaborazione con le istituzioni locali, l’Ong promuove la lotta alla malnutrizione con l’ausilio dei leader dei villaggi, a sostegno di 1.500 famiglie. In questo momento tanto critico è più che mai importante garantire la distribuzione di piante come la moringa e il baobab, nutrienti e presenti sul territorio locale.

Il virus accelera la sua corsa nel mondo, soprattutto nelle regioni più povere. Nelle ultime settimane il numero di vittime e di contagi è così aumentato che è pari a quello registrato negli scorsi tre mesi, da quando è stata dichiarata dall’OMS la pandemia.

Una vera catastrofe umanitaria su scala globale, una pandemia della fame e della povertà, secondo quanto indicato dal WFP – Word Food Programme, che toglierà i diritti umani basilari a più di un miliardo di persone, riportando il mondo indietro di oltre cento anni.

Caritas Italiana e Focsiv in questa emergenza hanno unito le forze in un’alleanza “per amore degli ultimi”, per non dimenticare chi è rimasto indietro, perché senza una visione d’insieme non ci sarà futuro per nessuno.

La campagna sostiene 62 interventi in Africa, Medio Oriente, Asia, America Centrale, America Latina, Europa dell’Est e Balcani – affinché si possa concretizzare un’azione semplice: “Condividi il pane. Moltiplica la speranza”.

Opere che puntano a restituire a tanti uomini, donne e bambini i propri diritti fondamentali, a partire dal cibo, cure mediche, salute, istruzione, lavoro, azioni concrete che mirano a costruire relazioni, dialogo, pace, giustizia sociale, concorrendo allo sviluppo integrale dell’umanità, secondo quanto lo stesso Papa Francesco ha indicato nella sua Enciclica Laudato Si’. Perché nessuno sia lasciato indietro e solo, in questo tempo di mare in tempesta.

Per sostenere la campagna e le persone più in sofferenza nel mondo si può donare con bonifico intestato a: FOCSIV Campagna Focsiv-Caritas IBAN IT87T0501803200000016949398 o tramite bollettino postale sul conto corrente n° 47405006 intestato a: FOCSIV. La Causale è FOCSIV-CARITAS ITALIANA – Insieme per gli ultimi. Maggiori informazioni su www.insiemepergliultimi.it.