Nuovi biglietti sui bus ATV a Verona, da lunedì 8 aprile si valida solo con QR Code

A partire da lunedì 8 aprile saranno eliminate dai bus urbani di Verona le validatrici meccaniche di colore verde. Per i nuovi biglietti con QR Code ci sono i lettori di colore rosso.

validatrice ATV biglietti QR Code
Validatrice Atv tramite QR Code

Nell’ambito del progetto di complessivo rinnovo del sistema di bigliettazione, a partire da lunedì 8 aprile saranno progressivamente eliminate dai bus urbani di Verona le validatrici meccaniche di colore verde. La validazione dei nuovi biglietti con QR Code andrà quindi effettuata tramite i nuovi lettori di colore rosso, già installati a bordo di tutti i bus cittadini, che consentono anche l’acquisto del viaggio tramite carte di credito/debito.

La sostituzione delle validatrici è in corso anche sui mezzi della rete extraurbana, ma sarà completata entro il mese di giugno.

LEGGI ANCHE: Vannacci lascia il posto a Borchia? Tosi contro Salis

Per il corretto utilizzo del nuovo sistema di bigliettazione con QR Code , è importante fare attenzione ad alcune novità:

  • I nuovi biglietti con QR Code sono già disponibili presso le biglietterie aziendali e nelle rivendite autorizzate. Tuttavia gli utenti che sono ancora in possesso dei vecchi biglietti possono continuare ad utilizzarli fino ad esaurimento delle scorte, ma devono avere l’accortezza di annullare manualmente il biglietto, scrivendo data e ora della salita a bordo del bus, qualora non sia più disponibile sul bus la validatrice meccanica di colore verde.
  • I possessori dei biglietti con QR Code possono viaggiare solo con il titolo di viaggio in originale: non è ammesso quindi viaggiare con fotocopie o immagini del biglietto nel cellulare.
  • Chi utilizza il biglietto tramite l’app Ticket Bus Verona continuerà a validarlo nelle consuete modalità, inquadrando l’adesivo presente a bordo del bus.
  • I nuovi carnet 10 corse con QR Code, a differenza di quelli tradizionali, sono personali e non possono essere utilizzati da più persone contemporaneamente in quanto può essere attivato un solo biglietto alla volta, con validità dei minuti indicati. A bordo del bus, sulla validatrice rossa, tramite l’icona “info titolo” in alto a destra sullo schermo, sono consultabili tutte le informazioni relative al biglietto validato elettronicamente.
  • A partire dalla fine di aprile, i biglietti acquistati dalle emettitrici automatiche installate presso la Stazione FS di Porta Nuova e a fianco della biglietteria, a Peschiera (Stazione), Garda (Autostazione), Malcesine (Autostazione), Aeroporto Catullo (area arrivi), non riportano il QR Code e sono quindi pre-validati con validità dal momento dell’acquisto. Sono utilizzabili solo con partenza dal luogo di acquisto.
  • Con il nuovo sistema di bigliettazione, il borsellino elettronico non sarà più utilizzabile. Saranno pertanto a breve comunicate le modalità di rimborso agli utenti che abbiano ancora importi caricati sul proprio borsellino.

LEGGI ANCHE: Dopo il voto: chi ride e chi piange in provincia di Verona

Come si validano i  nuovi biglietti con QR Code

Una volta saliti a bordo, i biglietti possono essere annullati avvicinando il QR code (rivolto verso l’alto) alla parte inferiore del validatore (un segnale visivo indica il punto di lettura).
 Fino a quando saranno ancora presenti a bordo le validatrici meccaniche (di colore verde) in via di sostituzione, si potrà effettuare la timbratura tradizionale del biglietto.

Attenzione! Nella fase transitoria i due metodi di annullamento sono alternativi. Il biglietto urbano con QR code deve essere validato preferibilmente con i nuovi validatori. In ogni caso sarà sanzionata una eventuale validazione (meccanica o elettronica) successiva alla scadenza della validità del biglietto.

LEGGI ANCHE: In arrivo a Santa Lucia un nuovo parcheggio gratuito

Validazione degli abbonamenti

In questa fase sui nuovi validatori rossi non è ancora attiva la lettura degli abbonamenti caricati sulla Mover card. Non è quindi necessario validare a bordo l’abbonamento, che deve essere in ogni caso esibito al personale di verifica al momento del controllo.

Acquisto tramite carta bancaria (Servizio Bip&Vai)

Va ricordato che i nuovi dispositivi di colore rosso permettono anche il pagamento del viaggio con carta di credito/debito, modalità già attiva da alcuni mesi con ottimi riscontri da parte dell’utenza.

Per acquistare il viaggio con carta di credito/debito occorre:
– attivare il validatore rosso avvicinando la carta o lo smartphone al punto di lettura
– il validatore propone il servizio – urbano o extraurbano – sul quale si sta viaggiando. E’ comunque possibile scegliere il tipo di servizio da utilizzare
– può essere selezionato il numero di clienti per cui si intende acquistare i biglietti (max 5 passeggeri che viaggiano insieme)
– infine va avvicinata nuovamente la carta per la conferma dell’acquisto che conclude la transazione.

L’addebito bancario verrà effettuato successivamente con applicazione della tariffa migliore – corsa urbana euro 2,00 – corsa extraurbana euro 3,70 – corsa servizio Aeroporto euro 7,00- importo massimo giornaliero (24 ore dalla prima validazione) per urbano euro 5,00 ed extraurbano euro 11,00.

Si invita a prestare attenzione ai messaggi vocali e alle istruzioni video proposti dal validatore. Ogni ulteriore informazione è disponibile sul sito web atv.verona.it.