Il meteo a Verona e in Veneto per martedì 31 ottobre 2023

Le previsioni del tempo per la giornata di martedì 31 ottobre 2023 in Veneto e a Verona. I bollettini meteo dell'Arpav sempre aggiornati.

meteo veneto 31.10.2023
Immagine Arpav

Evoluzione

Tra lunedì e la prima parte di martedì giungerà sul nord Italia una saccatura di origine atlantica, determinando una marcata fase di tempo perturbato, con precipitazioni diffuse, anche abbondanti sui settori centro-settentrionali, associate ad un rinforzo dei venti dai quadranti meridionali a tutte le quote. Seguirà un miglioramento già dal pomeriggio di martedì, che interesserà anche parte di mercoledì quando, nel corso del pomeriggio, comincerà nuovamente ad aumentare la nuvolosità con qualche precipitazione sparsa associata. Giovedì nuovo calo della pressione per l’avvicinamento di una saccatura da ovest, che porterà un aumento della nuvolosità e precipitazioni da sparse a diffuse entro sera. Venerdì il passaggio della saccatura manterrà condizioni di variabilità/instabilità fino a parte del pomeriggio, con precipitazioni più discontinue, che interesseranno maggiormente le zone montane e pedemontane; miglioramento in serata.

LEGGI ANCHE: Vannacci lascia il posto a Borchia? Tosi contro Salis

Avviso

AVVISO METEO. Tra lunedì 30 e prima parte di martedì 31 tempo perturbato con precipitazioni diffuse, anche a carattere di rovescio o temporale; quantitativi abbondanti sulle zone centro-settentrionali, localmente anche molto abbondanti su zone montane/pedemontane. Rinforzo dei venti dai quadranti meridionali in quota e lungo la costa e pianura limitrofa.

LEGGI ANCHE: Dopo il voto: chi ride e chi piange in provincia di Verona

Previsione

Tempo atteso: Fino al mattino cielo in prevalenza nuvoloso sulle zone montane, irregolarmente nuvoloso altrove. In seguito la nuvolosità tenderà a diminuire a partire da ovest, con ampie schiarite, fino a cielo sereno o poco nuvoloso entro il pomeriggio/sera.
Precipitazioni: Fino a parte del pomeriggio saranno ancora probabili precipitazioni sui settori centro-settentrionali (probabilità alta 75-100%), anche a carattere di rovescio od occasionale temporale, altrove saranno generalmente assenti. In seguito esaurimento delle precipitazioni a partire da ovest. Limite della neve intorno ai 2500/2700m, in calo fino a circa 2000m a fine evento, localmente a quote più basse sulle Dolomiti settentrionali.
Temperature: Minime in marcato calo e raggiunte in serata, massime in calo o localmente stazionarie.
Venti: In quota fino a parte del mattino risulteranno ancora moderati/tesi da sud, poi ruoteranno da nord-ovest mantenendo intensità tesa. Sulla pianura meridionale e sulla costa fino a parte della mattinata venti da sud/sud-ovest tesi a tratti forti, in seguito rotazione dei venti da ovest che si manterranno, nel primo pomeriggio, tesi/ a tratti forti; in seguito attenuazione della ventilazione. Sulla pianura interna moderati, a tratti tesi, dai quadranti occidentali, in attenuazione nel corso del pomeriggio.
Mare: Da molto mosso nelle prime ore a mosso fino a parte del pomeriggio, poi moto ondoso in graduale attenuazione.

LEGGI ANCHE: In arrivo a Santa Lucia un nuovo parcheggio gratuito

Meteo Verona

LEGGI LE ULTIME NEWS