Il meteo a Verona e in Veneto per giovedì 16 maggio 2024

Le previsioni del tempo per la giornata di mercoledì 16 maggio 2024 in Veneto e a Verona. I bollettini meteo dell'Arpav sempre aggiornati.

meteo veneto 16.05.2024
Immagine Arpav
New call-to-action

Evoluzione

Una vasta area ciclonica centrata sul Golfo di Biscaglia sta convogliando sul Veneto correnti umide meridionali: il tempo sarà perturbato con precipitazioni estese e frequenti mercoledì, instabile con fenomeni più discontinui giovedì. Venerdì, l’influenza della bassa pressione sarà un po’ più marginale ed interesserà più che altro la montagna e la pianura settentrionale; da sabato il tempo sarà relativamente più stabile su tutta la regione.

LEGGI ANCHE: Verona attende il sorriso di Papa Francesco

Avviso

AVVISO METEO. Mercoledì, tempo in prevalenza perturbato con precipitazioni diffuse e quantitativi da consistenti ad abbondanti; probabili forti rovesci e locali temporali anche ripetuti tra Prealpi e pianura. Giovedì nella prima parte probabili rovesci anche ripetuti e temporali sulla pianura nord orientale, nel pomeriggio nuova fase instabile/perturbata più diffusa con rovesci e temporali, localmente anche intensi tra Prealpi e pianura.

LEGGI ANCHE: Arresto cardiaco in strada a Verona: rianimato con il 118 al telefono

Previsione

Tempo atteso: Annuvolamenti ancora consistenti nella notte e di nuovo a partire dalle ore centrali, alternati a probabili rasserenamenti in mattinata soprattutto sulle zone centro-occidentali.
Precipitazioni: Fino a metà giornata probabilità da medio-bassa (25-50%) sulle zone centro-occidentali ad alta (75-100%) sulla pianura nord-orientale per precipitazioni locali; nel pomeriggio probabilità alta (75-100%) di precipitazioni diffuse. I fenomeni saranno anche a carattere di rovescio o temporale. Limite della neve a circa 2500 m.
Temperature: Minime in diminuzione in pianura, senza notevoli variazioni in montagna; massime in ripresa, salvo stazionarietà o locale calo sulla pianura nord-orientale.
Venti: In quota moderati, temporaneamente tesi, dai settori meridionali; nelle valli variabili. In pianura moderati, a tratti tesi, da nord-est nell’entroterra, in prevalenza da sud-est lungo la costa.
Mare: Molto mosso.

LEGGI ANCHE: Parte lo sviluppo della Marangona: a breve l’accordo

Meteo Verona