Il meteo a Verona e in Veneto per domenica 21 aprile 2024

Le previsioni del tempo per la giornata di domenica 21 aprile 2024 in Veneto e a Verona. I bollettini meteo dell'Arpav sempre aggiornati.

New call-to-action

Evoluzione

Permane una vasta area ciclonica sull’Europa nord-orientale che convoglia aria fredda dai quadranti settentrionali e a tratti impulsi perturbati verso il Mediterraneo orientale che determinano condizioni di variabilità sulla regione. Da domenica un minimo depressionario originato da tale circolazione, tenderà a spostarsi verso l’Europa centro-occidentale e gradualmente interesserà anche l’Italia dapprima centro-settentrionale e poi quella meridionale mercoledì. Sulla nostra regione il tempo sarà caratterizzato da fasi di tempo perturbato, con precipitazioni sparse, a tratti diffuse. almeno fino a martedì. Mercoledì rimarrà una residua variabilità. Le temperature massime si manterranno sotto la norma del periodo.

LEGGI ANCHE: Verona attende il sorriso di Papa Francesco

Previsione

Tempo atteso: Permangono condizioni di tempo instabile, con cielo irregolarmente nuvoloso, con iniziali schiarite anche ampie, che perdureranno sulla costa in mattinata, e tendenza a successivo aumento della nuvolosità a partire dalle zone montane e interne della pianura.
Precipitazioni: Aumento della probabilità di precipitazioni dalle ore centrali, a partire dai settori montani, nel corso del pomeriggio le precipitazioni tenderanno ad interessare in maniera sparsa anche parte della pianura interna, mentre saranno generalmente assenti su costa ed aree limitrofe. Nel complesso la probabilità di precipitazioni sarà medio-alta (50-75%) su zone montane e pedemontane, medio-bassa (25-50%) sulla pianura interna. Limite della neve intorno ai 1100/1300 m, localmente più in basso in caso di rovesci.
Temperature: Minime senza notevoli variazioni in pianura, in calo in quota; massime in calo sui settori montani, pedemontani e su parte della pianura interna, stazionarie altrove.
Venti: In quota moderati dai quadranti settentrionali, in attenuazione e rotazione dai quadranti orientali alla sera. In pianura venti dai quadranti orientali da moderati a deboli nel pomeriggio, in nuovo rinforzo alla sera, specie sulla costa.
Mare: Poco mosso, a tratti mosso al mattino e alla sera.