Zaia rilancia sulla terza dose e condivide il video di Federica Pellegrini

Il presidente Luca Zaia rilancia sulla propria pagina Facebook il video patrocinato dalla Regione che vede come protagonista la super campionessa veneta. La "Divina" è stata criticata su Instagram, ma in molti la difendono.

Federica Pellegrini
Federica Pellegrini nello spot per la terza dose di vaccino.

Il presidente della Regione Veneto Luca Zaia ha condiviso questa mattina sulla sua pagina Facebook ufficiale il video, patrocinato dalla stessa Regione, in cui appare la super campionessa di nuoto Federica Pellegrini, veneziana di nascita, che fa appello all’importanza di effettuare al terza dose di vaccino Covid, la cosiddetta dose booster.

Un clip di 20 secondi che mostra la “Divina” salire sul gradino più alto del podio che, contrariamente al solito, non ha il numero 1, ma il numero 3. «Questa volta vince la terza» esclama la campionessa olimpica.

«Il 40% dei Veneti ha già eseguito o richiesto la terza dose di vaccino anti-Covid. Per gli over50 l’accesso è gratuito; ora possono prenotare il booster anche i 12-15enni. Prenotare su portale vaccinicovid.regione.veneto.it o telefonando al CUP della propria Ulss» ricorda invece Luca Zaia.

La Divina attaccata su Instagram

Una presa di posizione pro-vaccini da parte di Federica Pellegrini che non è piaciuta a tutti, specie ai no-vax che sul suo profilo Instagram, nei commenti sotto la post, hanno lasciato messaggi duri, parlando di caduta di stile, annunciando ritiri e cancellazioni dal profilo stesso. Ma la Divina ha anche un suo pubblico ben nutrito che si è subito mobilitato per difenderla a spada tratta e ad applaudire alla sua scelta di sposare una causa importante e fondamentale come quella della vaccinazione contro il Covid-19.