Zaia: «La DAD per i non vaccinati è un atto discriminatorio»

Il Presidente della Regione Veneto Luca Zaia, intervenuto questa mattina a Marghera per il punto stampa, ha parlato della misura di cui si sta discutendo a livello nazionale.

Zaia con Lanzarin e Russo in conferenza stampa.
Zaia con Lanzarin e Russo in conferenza stampa.

Conferenza stampa di inizio anno da parte del Presidente della Regione Veneto Luca Zaia che questa mattina da Marghera ha ricordato le principali precauzioni da osservare per far fronte al momento particolarmente difficile per l’aumento dei casi di contagio: dalle mascherine all’aperto, ai tamponi, anche rapidi o fai da te, in occasione di cene o momenti conviviali con parenti.

«Abbiamo questa lenta e inesorabile crescita dei casi di ospedalizzazione, 50 quelli nuovi registrati oggi. Dobbiamo fare attenzione perché non ci possiamo permettere gli ospedali pieni. Ne approfitto per ringraziare tutti gli operatori sanitari e amministrativi che hanno lavorato in questi giorni, rinunciando alle feste. Hanno permesso che i 68 ospedali regionali funzionassero 24 ore al giorno e il più grande modo per dire grazie è rispettare le regole».

Zaia è tornato anche sull’argomento DAD e sull’eventuale ipotesi allo studio del Governo di renderla obbligatoria per gli studenti non vaccinati: «Mandare in DAD chi non è vaccinato è discriminatorio. Nelle scuole venete ci sono 800 mila persone che sono confinate nelle aule e anche se l’incidenza è di 1000 casi su 100 mila a settimana, dobbiamo studiare soluzioni alternative. Non possiamo fare come in UK che fanno il tampone al rientro e poi due tamponi a settimana. Avremmo potuto farlo seguendo proprio il modello veneto, con i tamponi rapidi che noi abbiamo promosso in tempi non sospetti, e guarda casa ora sono introvabili

Intervenuta in conferenza anche la professoressa Francesca Russo che ha ricordato l’importanza del vaccino e della dose booster che immunizza e abbassa il rischio di conseguenze gravi per i contagiati. «Il vaccino funziona».

Riguarda la diretta

Ricevi il Daily! È gratis

👉 VUOI RICEVERE OGNI SERA IL QUOTIDIANO MULTIMEDIALE VERONA DAILY?
👉 È GRATUITO!
👉 CLICCA QUI E SEGUI LE ISTRUZIONI PER RICEVERLO VIA EMAIL O WHATSAPP
(se scegli WhatsApp ricorda di salvare il numero in rubrica)

OPPURE
👉 CLICCA QUI PER ISCRIVERTI AL CANALE TELEGRAM

radio adige tv