Zaia: «Il sabato riaprono medie e grandi realtà di vendita»

Il Presidente della Regione Veneto Luca Zaia, nell'odierno punto stampa dalla sede della Protezione Civile di Marghera, ha parlato di economia e sport invernali e illustrato nuove misure per consentire la riapertura delle medie e grandi realtà di vendita il sabato.

Durante la conferenza stampa di oggi, venerdì 27 novembre, il Presidente Zaia ha riportato il bollettino del Veneto: 3.400 nuovi positivi, a fronte di un incremento del numero di tamponi. In calo il numero dei ricoveri, – 5, e 60 i decessi. «Abbiamo raggiunto la parte superiore della curva» ha detto Zaia.

DPCM e sport invernali

Argomento della conferenza il confronto sul DPCM con i ministri Speranza e Bozza in vista dell’inverno, in particolare per quanto riguarda sport invernali ed economia: «Ieri ho partecipato alla riunione con i ministri Speranza e Bozza. Ho portato avanti le istanze che conoscete sul DPCM, che tocca la fase dura dell’inverno, che si andrà a incrociare, se arriveranno i vaccini, con un momento in cui servirà un importante forza lavoro necessaria a effettuarli».

«In tutto questo – prosegue Zaia – bisogna parlare di economia: uno dei primi temi sarà quello degli sport invernali. Pare che si voglia fare una chiusura sul periodo natalizio ma non c’è nulla di certo. Stiamo parlando di un comparto importante, pensate ai lavoratori stagionali: avremo un sacco di ragazzi che “sbarcano il lunario” in questo modo e quest’anno si troveranno a piedi».

«Per quanto riguarda i ristori, il Ministro Bozza ha confermato che è previsto un budget di 250 mila euro per le Regioni che hanno messo in atto delle restrizioni: oltre al Veneto, ci sono Emilia Romagna, Abruzzo, Piemonte e Lombardia».

LEGGI ANCHE In Veneto vola il contagio, appello di Zaia per le rsa

La nuova ordinanza sui negozi

Ricorda Zaia: «Il DPCM prevede per tutta Italia la chiusura dei centri commerciali nei weekend, dei bar e ristoranti alle 18 e il coprifuoco alle 22. Noi, per evitare di andare in zona arancione, dieci giorni fa, abbiamo fatto un’ordinanza aggiuntiva, che ho chiamato “zona gialla plus”: con questa ordinanza, si chiudono tutte le attività commerciali la domenica, il sabato e la domenica chiudiamo oltre ai centri commerciali e tutti i negozi di medie e grandi dimensioni».

Il Presidente annuncia dunque le novità: «Oggi presento un’ordinanza, valida fino al 4 dicembre, nella quale, avendo introdotto qualche giorno fa il principio di un cliente ogni 20 mq, il sabato posso aprire le medie e grandi realtà di vendita».

Dovranno essere rispettate queste regole: fino a 40 mq di superficie di vendita: 1 cliente alla volta; fino a 250 mq: 1 cliente ogni 20 mq; oltre i 250 mq, 1 cliente ogni 30 mq. In coda obbligatoria distanza di 1 metro tra persone. All’ingresso deve essere indicata la capienza massima consentita e controllato il rispetto della misura. 

LEGGI ANCHE Nuova ordinanza, nei locali mascherina anche da seduti