Vivevano in pessime condizioni: sequestrati 11 animali a Verona

Il Nucleo di Guardie Eco-Zoofile è intervenuto nei giorni scorsi per sequestrare 11 animali in un’abitazione di Verona dove erano detenuti in condizioni pessime. L’operazione è avvenuta dopo diversi rifiuti da parte della proprietaria dell’immobile per verificare le condizioni degli animali. Al termine della perquisizione gli animali sono stati portati per le prime cure al canile sanitario di Verona e la signora è stata denunciata per maltrattamento di animali.

Sono 11 in tutto gli animali sequestrati nei giorni scorsi in un’abitazione di Verona dove vivevano in condizioni di degrado inaccettabili.

Il blitz è scattato dopo parecchi rifiuti, da parte della proprietaria dell’immobile, nei confronti delle Guardie zoofile Oipa e dei servizi sociali per verificare lo stato di detenzioni di alcuni animali che vivevano con lei. Inutili tentativi di eludere i controlli che hanno portato gli agenti, diretti dal Comandante provinciale D’Errico, a intervenire.

I primi problemi si sono manifestati in giardino dove è stato trovato, sotto la pioggia, un cane con evidenti difficoltà di deambulazione e con piaghe su tutto il corpo. Grazie alla perquisizione effettuata con gli operatori di igiene pubblica e il servizio veterinario della AULSS 9 all’interno dell’abitazione, sono stati salvati anche gli altri animali presenti.

Al termine dell’operazione sono stati sequestrati 11 animali affidati per le prime cure al canile sanitario di Verona. La proprietaria, nel frattempo, è stata denunciata per reato di maltrattamento di animali.