Violenza di genere: a Villafranca nasce un progetto divulgativo

La violenza di genere è un fenomeno largamente in crescita negli ultimi anni: a fare informazione sul tema ci pensa un gruppo di giovani di Villafranca di Verona, attraverso incontri nelle scuole con medici e psicologi.

Violenza di genere Villafranca di Verona
Violenza di genere: in foto il gruppo di giovani villafranchesi che mira a fare informazione sul tema.

Sensibilizzare sulla violenza di genere partendo dalla scuola: è questo il progetto pensato da un gruppo di ragazzi tra i 24 e i 34 anni del Comune di Villafranca di Verona. L’iniziativa nasce in seguito al femminicidio di Chiara Ugolini dello scorso 5 settembre. La 27enne di Calmasino era stata uccisa da Emanuele Impellizzeri, vicino di casa, a seguito di una tentata aggressione.

Leggi anche: Violenza sulle donne, attivo un numero Whatsapp per non udenti

Il progetto

Il progetto dei giovani villafranchesi mira a proporre il tema alle assemblee d’istituto delle scuole secondarie di secondo grado, attraverso la divulgazione da parte di medici, psicologi e le testimonianze di coloro che conoscevano personalmente Chiara Ugolini.

A questa iniziativa prenderà parte il Dott. Luca Erbifori che fornirà un contesto storico delle norme sulla violenza di genere. Analizzerà poi la normativa attuale a tutela delle donne e dei soggetti che subiscono violenze, per atti persecutori e maltrattamenti.

LEGGI LE ULTIME NEWS

Seguirà una parte più tecnica della dott.ssa in Psicologia Laura Conti. Conti tratterà i diversi tipi di violenza, indagando i diversi fattori di rischio e le conseguenze psicopatologiche.

L’incontro si concluderà con la testimonianza di alcuni amici e amiche di Chiara Ugolini (Cristina Rolli, Lisa Sartori, Rachele Mazzi, Chiara Ricciotti, Corrado Boscaini e Gloria Fellini). Questi ultimi porteranno la loro esperienza diretta su cosa significhi perdere una persona cara a causa della violenza.

I dati dei femminicidi in Italia

In Italia, da inizio anno fino al 25 novembre 2021, sono già state uccise 109 donne, con una media drammatica di una ogni tre giorni. L’obiettivo numero 5 dell’agenda 2030 pone come obiettivo il raggiungimento dell’uguaglianza di genere. A esso aggiunge anche l’empowerment femminile.

radio adige tv

👇 Ricevi il Daily! È gratis 👇

👉 VUOI RICEVERE OGNI SERA IL QUOTIDIANO MULTIMEDIALE VERONA DAILY?

👉 È GRATUITO!
👉 CLICCA QUI E SEGUI LE ISTRUZIONI PER RICEVERLO VIA EMAIL O WHATSAPP 👈
(se scegli WhatsApp ricorda di salvare il numero in rubrica)

OPPURE
👉 CLICCA QUI PER ISCRIVERTI AL CANALE TELEGRAM 👈