Villafranca, inaugurati due appartamenti per persone disabili

A Villafranca sono stati inaugurati due nuovi appartamenti e un "Nucleo Sollievo" destinati a persone con disabilità.

Villafranca appartamenti per disabili inaugurazione
Il taglio del nastro

Villafranca, inaugurati due appartamenti per persone disabili

La Fondazione Barbieri ha tagliato ieri il nastro di un articolato progetto sociale a favore del Centro Diurno per persone con disabilità “Il Girasole” di Villafranca. La Fondazione ha pianificato e finanziato l’intero intervento alla struttura per un totale di 350mila euro.

LEGGI LE ULTIME NEWS

Villafranca appartamenti per disabili inaugurazione
L’interno di uno degli appartamenti

La struttura

All’Associazione di Cooperative incaricata del Centro Diurno per Disabili villafranchese è stata infatti affidata la gestione di due nuovi appartamenti destinati a persone diversamente abili. Queste ultime verranno così orientate a intraprendere percorsi di vita autonoma. È stato inoltre realizzato un esclusivo Nucleo Sollievo. Si tratta di un luogo attrezzato con due posti letto (assistiti da operatore) in grado di dare un supporto qualificato alle famiglie con soggetti a elevato grado di disabilità. Tutti gli spazi sono dotati anche di moderni sollevatori che permettono di movimentare agevolmente gli ospiti con difficoltà deambulatorie. Sono state inoltre rinnovate le aree del Centro Diurno e potenziata la centrale termica. Quest’ultima riscalda tutta la struttura a pavimento, secondo i più avanzati standard abitativi. Il rifacimento dell’edificio ha tenuto conto anche degli spazi esterni che si estendono per 9300 mq di verde e di orti coltivati in collaborazione con l’Istituto Agrario “Stefani Bentegodi”.

Le abitazioni

Le abitazioni saranno in grado di ospitare due nuclei di inquilini, in stanze doppie e singole, per un totale di sette destinatari. Entrambi gli alloggi, adiacenti al Centro Diurno, sono stati progettati e allestiti per rispondere alle esigenze di persone con disabilità, in grado e con la volontà di iniziare un cammino di indipendenza. Tutti i passaggi e gli arredi permettono di muoversi agevolmente anche con carrozzine. I piani cottura rientrano in pieno nel concetto di cucina ad elevata accessibilità: tutto è a portata di tutti e i complementi d’arredo facilmente raggiungibili. Il Centro Diurno, oggi rimesso a nuovo e con un potenziale di 28 ospiti, accoglie ogni giorno dalle ore 9 alle ore 16 le persone con disabilità che qui vengono coinvolte in attività educative, riabilitative, di rilassamento, laboratori vari e pet-therapy.

Villafranca appartamenti per disabili inaugurazione
L’interno di uno degli appartamenti

Le parole di Giovanni Nicolò, Presidente della Fondazione Barbieri

«La Fondazione Barbieri da sempre ha a cuore le esigenze di vita e di inclusione sociale di soggetti disabili. Guidata da questo proposito, la Fondazione completa quest’oggi i servizi attivati nel corso degli anni presso il Centro “Il Girasole” di Villafranca, con la realizzazione di un Nucleo Sollievo e di due Gruppi Appartamento. Queste strutture saranno messe a disposizione delle persone con disabilità per favorirne un percorso di crescita e di autonomia».

Soddisfatto anche il sindaco di Villafranca, Roberto Dall’Oca

Un traguardo raggiunto anche grazie alla collaborazione con l’amministrazione villafranchese. «Un progetto che, dopo una difficile fase iniziale, grazie alla Fondazione Barbieri ha trovato concretezza nello scopo e nelle finalità. Da sempre la nostra amministrazione, insieme a tutte quelle del territorio, si è messa a disposizione per vedere questo piano realizzato. Un progetto di alto valore e di attenzione verso i più fragili».

Il commento del Dott. Raffaele Grottola, Direttore Generale servizi socio-sanitari Ulss 9 Scaligera

L’inaugurazione degli appartamenti realizzati dalla Fondazione Barbieri a Villafranca rappresenta un servizio di riferimento per tutta l’Azienda Ulss 9 Scaligera e per l’intera Conferenza dei Sindaci. «L’Azienda ULSS 9 Scaligera sta gestendo i programmi attuativi della Legge 112/2016, nota come Legge sul “Dopo di Noi”, sulla base di una puntuale pianificazione regionale che ha indicato le linee di intervento e ha attribuito le relative risorse finanziarie. Partendo da questa possibilità, i Servizi afferenti alla Unità operativa complessa della disabilità e non autosufficienza, assieme alla Commissione Disabilità e all’Esecutivo del Comitato dei Sindaci del Distretto dell’Ovest Veronese, hanno condiviso con la Fondazione Barbieri la progettualità di appartamenti attigui al Centro diurno, allo scopo di dare risposta alla necessità di accoglienza di persone con disabilità in ambienti residenziali a carattere familiare e alla necessità di brevi periodi di sollievo per le famiglie». 

Ricevi il Daily! È gratis

👉 VUOI RICEVERE OGNI SERA IL QUOTIDIANO MULTIMEDIALE VERONA DAILY?
👉 È GRATUITO!
👉 CLICCA QUI E SEGUI LE ISTRUZIONI PER RICEVERLO VIA EMAIL O WHATSAPP
(se scegli WhatsApp ricorda di salvare il numero in rubrica)

OPPURE
👉 CLICCA QUI PER ISCRIVERTI AL CANALE TELEGRAM

radio adige tv