Verrecchia riabbraccia il controfagotto rubato in Arena

E’ stato trovato fuori dall’ufficio oggetti smarriti del Comune di Verona e ora torna al suo legittimo proprietario, il maestro Alessandro Verrecchia. Partite le indagini della Municipale per trovare il responsabile del furto

Non trattiene l’emozione Alessandro Verrecchia per il ritrovamento del suo controfagotto, che era sparito il 19 maggio da una sala dell’Arena, dopo il concerto di Ennio Morricone. Lo strumento sarebbe infatti dovuto arrivare a Roma, dove Verrecchia è docente al Conservatorio; ma questo non è accaduto, e il maestro ne ha subito denunciato la scomparsa. Si parla di uno strumento del valore di 40 mila euro, frutto di sacrifici di una vita intera. La storia tuttavia ha un lieto fine, perchè questa mattina il maestro è passato a ritirare il suo controfagotto, che è stato lasciato da qualcuno di fronte all’ufficio oggetti smarriti del Comune di Verona.

“Questa storia deve andare avanti” ha detto il comandante della Municipale Altamura, che ha fatto partire le indagini sul caso.