Veronetta, Occhipinti: «È un quartiere davvero molto vivo»

Ai microfoni di Radio Adige interviene Giuliano Occhipinti, presidente della 1^ circoscrizione, per raccontare il quartiere di Veronetta, un quartiere vivo e ricco di storia, dove convivono molte realtà.

Giuliano Occhipinti, presidente della 1^ circoscrizione, dichiara sul quartiere di Veronetta: «È un quartiere affascinante e dalle tantissime anime. Paga un passato non bellissimo ma che in realtà è ricco di storia, che inizia addirittura in epoca romana».

«Oggi prosegue Giuliano Occhipinti – è una meravigliosa fusione tra tante anime: c’è l’anima universitaria, l’anima artigiana, è sede storica dell’immigrazione, che si è insediata negli anni e si è perfettamente inserita. C’è anche un’anima artistica, soprattutto in questi ultimi anni con il fiorire di bar, ristoranti, e piccole attività al cui interno si esibiscono artisti. Come circoscrizione abbiamo fatto anche delle rappresentazioni teatrali piuttosto che musicali, all’interno di alcune osterie tipiche. È un quartiere davvero molto vivo».

Leggi anche «Veronetta, il quartiere dove nasce la città»

Parlando delle criticità presenti nel quartiere di Veronetta, il presidente della 1^ circoscrizione commenta: «Criticità specifiche non ne vedo, penso che ci siano una serie di problematiche che possono essere connotate per Verona. A parte queste piccole criticità, è comunque un quartiere che paga più il passato che il presente e da questo punto di vista è cambiato molto ed è un quartiere sicuro».

«Una criticità che lamenta il residente è che con gli ultimi fatti e allagamenti, Veronetta è stata una delle zone più colpite. Questo ovviamente è un problema che è già allo studio di Acque Veronesi e non c’è dubbio che sia una situazione da risolvere, i tempi saranno chiaramente quelli di un lavoro enorme, dal momento che bisogna rivedere il sistema intero, perché è un sistema adeguato a quelli che erano gli eventi atmosferici di un tempo».


Giuliano Occhipinti, presidente della 1^ circoscrizione, conclude parlando degli interventi di riqualificazione che stanno coinvolgendo il quartiere di Veronetta: «La riqualificazione e rivalutazione di Veronetta nasce dal 1973 ma adesso siamo in una fase importante. Nel consiglio che si terrà il prossimo giovedì alle 19 si parlerà della ristrutturazione riqualificazione di Palazzo Bocca Trezza che sarà poi uno snodo centrale di tutta la zona di Veronetta. Palazzo Bocca Trezza poi cambierà quelli che sono gli assetti e i centri aggregativi e sociali della zona. Nel progetto di qualche anno fa c’era anche l’idea di spostare lì gli uffici della circoscrizione, proprio per far capire quanto il cuore della circoscrizione possa essere considerato anche Veronetta».

Leggi anche: «La rinascita di Veronetta raccontata da Davide Peccantini»