Verona verso una mobilità sostenibile

Educare all’uso dei mezzi pubblici, le biciclette, e le auto elettriche. Questo l’ambizioso progetto dell’assessore all’Ambiente Ilaria Segala, ospite ieri come relatrice al convegno di Verona Network “Salute e Benessere. Verona come sta?”

La domenica preparatevi a lasciare le auto a casa. Parola di Ilaria Segala, assessore all’Ambiente e alla Viabilità, che ieri in occasione del convegno sul tema “salute e benessere”, organizzato dall’associazione Verona Network, ha rilanciato il progetto delle domeniche senza auto, come primo passo per una mobilità sostenibile. Si viaggerà a piedi per tutto il centro, insomma.

Le auto si potranno lasciare nei parcheggi scambiatori fuori dalla cintura urbana – dalla zona Fiera allo Stadio, dove non si paga, oltre ai parcheggi a pagamento come il Centro all’ex Gasometro, quello in via De Lellis all’ospedale di Borgo Trento o quello appena inaugurato all’Arsenale. E con autobus a 1 euro al giorno, per l’intera giornata. Un progetto che sceglie la strategia dura per far fronte alle problematiche ambientali che avvolgono la nostra epoca.

Possibili anche iniziative dell’Amministrazione insieme agli Amici della bicicletta, per incentivare l’utilizzo di mezzi alternativi invece delle auto private, e magari proponendo anche l’uso di auto e bici elettriche.

GUARDA IL SERVIZIO DI TV7 VERONA NETWORK