Verona: spacciava in via Unità d’Italia, 34enne scoperta dai Carabinieri

Una 34enne incensurata è stata trovata con 23 grammi di cocaina, 30 di hashish e 2 di marijuana in casa. Per lei obbligo di firma dai Carabinieri.

Carabinieri via Unità d'Italia San Michele Extra droga
I Carabinieri con la droga trovata nella casa della 34enne

Le segnalazioni ricevute dai Carabinieri di Verona si sono rivelate corrette. Da verificare l’attività di spaccio in un’abitazione su via Unità d’Italia, l’arteria principale della zona est della città. Nel pomeriggio di sabato i militari della Sezione Operativa, dopo alcuni giorni di osservazione, sono intervenuti presso l’abitazione di una trentaquattrenne veronese.

La donna, incensurata e disoccupata, teneva in casa 23 grammi di cocaina, 30 di hashish e 2 di marijuana, oltre che tutto il necessario per il confezionamento e la somma di 1.200 euro.

LEGGI ANCHE: Mancano i vaccini in Fiera, rimandati a casa i prenotati

Su disposizione del Pubblico Ministero Paolo Sachar è rimasta agli arresti domiciliari fino a questa mattina, quando è comparsa davanti al Giudice Enrico Zuccon, che ha disposto la misura dell’obbligo di firma due volte a settimana alla stazione di San Michele Extra.

LEGGI LE ULTIME NEWS

Ricevi il Daily

VUOI RICEVERE OGNI SERA IL QUOTIDIANO MULTIMEDIALE VERONA DAILY?

È GRATUITO! CLICCA QUI E SEGUI LE ISTRUZIONI PER RICEVERLO VIA EMAIL O WHATSAPP
(se scegli WhatsApp ricorda di salvare il numero in rubrica)

OPPURE
CLICCA QUI PER ISCRIVERTI AL CANALE TELEGRAM