“Verona si Muove”, AMT presenta il convegno sulla mobilità sostenibile

L'evento, a cui parteciperanno rappresentanti della Regione Veneto, di ASSTRA, di Club Italia, di Confindustria Verona, del Ministero dei Trasporti, di ATV Srl e del Comune di Verona, si terrà venerdì 17 settembre a partire dalle 9.45 e sarà visibile in diretta su Tele Radio Adige 640.

“Verona si Muove”, è questo il titolo del convegno sul futuro della mobilità a Verona, giunto alla sua prima edizione, organizzato da Amt, insieme al Comune di Verona, coinvolgendo le più importanti istituzioni locali, regionali e nazionali, e presentato questa mattina nella sede di via Torbido.

Un incontro che si svolgerà in presenza presso il Palazzo della Gran Guardia di Verona (visibile anche in diretta in tutto il Veneto su Tele Radio Adige 640 e Radioadige.com) venerdì 17 settembre a partire dalle ore 9.45, e che è stato pensato proprio in occasione di un anniversario importante quello del ventesimo Settimana Europea della Mobilità Sostenibile.

LINK PER ISCRIZIONE

«AMT vuole essere protagonista nell’evoluzione della viabilità sostenibile: di questo ringrazio l’Amministrazione che ci ha dato “il la” per la settimana della mobilità sostenibile. I temi trattati sono un’occasione unica per discutere in che modo vogliamo cambiare il nostro modo di comportarci, partendo dall’educazione, sin dei piccoli verso gli adulti e viceversa. Il convegno Verona si Muove è un modo per essere attori nell’evoluzione della viabilità sostenibile, prima di tutto perché nostro dovere Istituzionale esserlo, e iniziamo con questo evento che sarà ripetibile nel tempo» dichiara il presidente di AMT Alessandro Rupiani.

La conferenza di oggi in AMT

Un’occasione per Verona per tornare a parlare anche degli obiettivi del Governo in tema di strategie nazionali di sviluppo e mobilità sostenibile allo scopo di dare un concreto contributo a quanto previsto dal Piano di Ripresa e Resilienza presentato lo scorso aprile. I temi trattati venerdì, infatti, avranno come focus proprio tre delle sei Missioni del PNRR: digitalizzazione e innovazione, infrastrutture per una mobilità sostenibile, rivoluzione verde e transizione ecologica. Parteciperanno anche rappresentanti della Regione Veneto, di ASSTRA, di Club Italia, di Confindustria Verona, del Ministero dei Trasporti, di ATV Srl e del Comune di Verona.

«Bellissima l’idea del convegno promosso da AMT perché parla di mobilità sostenibile. Come amministrazione il nostro compito è fare infrastrutture e migliorare le infrastrutture: sulla ciclabilità, sulla possibilità di andare a scuola, al lavoro, anche andando a piedi, con un investimento sempre sull’infrastruttura stradale ma non solo. I temi che saranno toccati in “Verona si Muove” sono importanti anche per creare opportunità in ‘filosofia’: ovvero migliorare la figura del mobility manager scolastico, che già ha avuto un grosso ruolo nell’intervento della ripresa dell’attività scolastica dopo la didattica a distanza con il piano strategico sugli autobus; i mobility manager aziendali, figura che deve maturare ancora oggi un elemento determinante sui temi della mobilità all’interno delle grosse aziende, perché ci diano la possibilità di migliorare poi anche l’infrastruttura e anche i servizi smart che in questo convegno verranno toccati e che servono di fatto per rendere più facile e più agevole l’accesso alle nuove tecnologie e ai nuovi mezzi che sono alternativi all’auto privata. Che non la escludono, ma che danno una possibilità in più» sottolinea l’assessore Luca Zanotto.

«Il logo di Verona si Muove comprende un “8“, fatto a mano tra le due parole Verona e Muove. Ha un duplice significato: da un lato l’infinito, perché siamo aperti a tutto e vogliamo sperimentare e innovare. Dall’altro essendo fatto a mano  sottolinea il ruolo delle persone, che è fondamentale. Non a caso oggi si parla di soft skill come elemento importante per favorire un cambiamento, che è piuttosto veloce. Infatti in azienda vogliamo puntare molto formazione del nostro personale e la possibilità di estendere il loro tipo di attività. Il mondo manageriale nel convegno darà il suo contributo attraverso un progetto attivo da due anni, con testimonianza delle attività e dei risultati raggiunti» conclude il direttore di AMT Luciano Marchiori.

Ricevi il Daily

VUOI RICEVERE OGNI SERA IL QUOTIDIANO ULTIMEDIALE VERONA DAILY?

È GRATUITO! CLICCA QUI E SEGUI LE ISTRUZIONI PER RICEVERLO VIA EMAIL O WHATSAPP
(se scegli WhatsApp ricorda di salvare il numero in rubrica)

OPPURE
CLICCA QUI PER ISCRIVERTI AL CANALE TELEGRAM