Verona, rubati duemila euro a una donna attraverso una truffa informatica

Alla donna non erano stati richiesti pin, password o altri codici di accesso personale che avrebbero potuto destare sospetti. Il truffatore si era finto un operatore della banca.

clic click day - computer

Nuova recentissima decisione da parte dell’ABF (Arbitro Bancario Finanziario) in favore di una consumatrice assistita da Adiconsum Verona, che si era vista sottrarre dal proprio conto corrente la somma di 2.384,45 euro a seguito di una truffa informatica.

«La consumatrice dapprima riceveva un messaggio – spiega Davide Cecchinato, presidente Adiconsum Verona – in cui la si avvisava di una anomalia rispetto al proprio conto corrente. Poi – aggiunge Cecchinato – riceveva una telefonata da parte di un sedicente operatore del proprio istituto di credito che, per risolvere il problema, la invitava a comunicare alcuni codici che le sarebbero stati inviati per messaggio».

LEGGI LE ULTIME NEWS

È importante evidenziare come la truffa sia stata realizzata senza che alla consumatrice fosse stato richiesto pin, password o altro codice di accesso personale, richieste queste che avrebbe potuto far insospettire la consumatrice.

Riferisce l’avvocata Maura Calzolari di Adiconsum Verona che «l’accoglimento della richiesta di restituzione delle somme sottratte si poggia sull’incapacità dell’intermediario di dimostrare la corretta autenticazione, registrazione e contabilizzazione delle operazioni mediante un sistema di autenticazione forte, unico sistema in grado di garantire gli standard di sicurezza previsti dalla normativa vigente».

«In casi similari – conclude Davide Cecchinato – è utile rivolgersi ad Adiconsum Verona per la necessaria assistenza finalizzata alla restituzione del maltolto».

LEGGI ANCHE: Autovelox a Verona: ecco dove sono questa settimana

👉 VUOI RICEVERE OGNI SERA IL QUOTIDIANO MULTIMEDIALE VERONA DAILY?
👉 È GRATUITO!

CLICCA QUI

PER RICEVERLO VIA EMAIL O WHATSAPP
(se scegli WhatsApp ricorda di salvare il numero in rubrica)

OPPURE
👉 CLICCA QUI PER ISCRIVERTI AL CANALE TELEGRAM