Verona, nuovo arresto al Parco Santa Teresa per spaccio

La polizia locale di Verona ha arrestato in flagranza di reato un 30enne per detenzione di sostanze stupefacenti finalizzate allo spaccio. Aveva con sé eroina e contanti.

Parco Santa Teresa - Verona
Il Parco Santa Teresa, nella zona sud di Verona
New call-to-action

Già arrestato ad aprile, è stato nuovamente fermato dalla Polizia locale di Verona al parco Santa Teresa mentre svolgeva attività di spaccio. Nel pomeriggio di sabato gli agenti del Reparto Territoriale della Polizia locale, nell’ambito dei controlli nei parchi e nelle zone di ritrovo di giovani e famiglie, hanno arrestato in flagranza di reato un 30enne per detenzione di sostanze stupefacenti finalizzate allo spaccio.

LEGGI ANCHE: Apertura galleria Adige-Garda, è scontro

Grazie alla vigilanza in borghese e alle telecamere presenti al parco Santa Teresa, l’uomo è stato individuato mentre continuava l’attività di vendita per i compratori che si avvicinavano alla panchina a pochi metri da mamme, anziani, ragazzi e bambini intenti a giocare.

Capito d’essere sotto controllo l’uomo è fuggito a piedi ed è stato bloccato nella zona di via Scuderlando. Sono stati sequestrati 10 grammi di eroina e 1.500 euro, presunto provento dell’attività di spaccio per l’uomo senza fissa dimora e senza un lavoro. In atto la direttissima.

LEGGI ANCHE: Ciclovia del Sole, De Berti: «Da Verona a Valeggio in bici»

Nella stessa operazione sono stati identificate altre 77 persone, tra la zona di Santa Teresa e Veronetta, dove sono state sanzionate cinque persone straniere per ubriachezza molesta.

L’attività di monitoraggio delle aree verdi rientra nel piano predisposto dal Comando di via del Pontiere per migliorare la sicurezza urbana.

LEGGI ANCHE: Vandali a Cadidavid: Comune e comitato cittadini al lavoro

👉 VUOI RICEVERE OGNI SERA IL QUOTIDIANO MULTIMEDIALE VERONA DAILY?
👉 È GRATUITO!

CLICCA QUI

PER RICEVERLO VIA EMAIL O WHATSAPP
(se scegli WhatsApp ricorda di salvare il numero in rubrica)

OPPURE
👉 CLICCA QUI PER ISCRIVERTI AL CANALE TELEGRAM