Verona nuova sede dell’Agenzia delle Dogane, firmato l’accordo

È stato firmato ieri l'accordo tra Comune di Verona e Agenzia delle Dogane, Accise e Monopoli per portare la sede istituzionale proprio in città. All'ADM sarà destinato un immobile di pregio in centro, che sarà poi ristrutturato a spese dell'agenzia stessa.

Agenzia delle dogane
Agenzia delle dogane

Verona avrà la sede istituzionale dell’Agenzia territoriale delle Accise, Dogane e Monopoli. Un ulteriore tassello che conferma l’attrattività della città da parte non solo di investitori privati ma anche di partner pubblici. Entro sei mesi, Comune e Agenzia individueranno l’immobile comunale di pregio, in centro, da destinate all’ADM e alla sua attività, dopodichè partirà l’iter per la cessione e gli eventuali interventi di valorizzazione da effettuare sul sito.

È questo il contenuto della dichiarazione d’intenti firmata ieri in municipio dal sindaco e dal direttore generale ADM Marcello Minenna, che oltre a dettare tempi e condizioni dell’accordo, rafforza la già proficua collaborazione tra le due Amministrazioni, impegnate nel conseguire obiettivi comuni.

I vantaggi dell’accordo sono reciproci. Per il Comune significa avere in città una delle sedi istituzionali dell’ADM: non solo gli uffici operativi al Quadrante Europa ma anche quelli dei dirigenti e dei funzionari, oltre agli spazi per la formazione e ai laboratori chimici per la ricerca e l’analisi merceologica. Un presidio in più a vantaggio dei consumatori e delle imprese, come sulle sicurezza dei prodotti in commercio. C’è poi l’aspetto immobiliare, perché la cessione di un immobile comunale all’ADM ne implica la sua valorizzazione grazie ai lavori di riqualificazione e ristrutturazione che verranno effettuati a spese dell’agenzia stessa.

Per ADM l’accordo si inserisce nell’ambito dell’attività di gestione di beni immobili dello Stato che punta, in collaborazione con gli enti territoriali, a valorizzare, ottimizzare e razionalizzare il patrimonio pubblico. Una volta individuato il luogo più idoneo per il trasferimento di tutte le sedi di ADM presenti sul territorio comunale, l’Agenzia si occuperà di valorizzare il sito che potrà ospitare anche attività culturali da realizzare insieme al Comune.

«Un ulteriore dimostrazione di quanto Verona sia attrattiva a livello nazionale e non solo – ha detto il sindaco Sboarina -. Se un ente pubblico autorevole e di prestigio come l’Agenzia delle Accise, Dogane e Monopoli ha scelto Verona per questo processo, significa che la nostra città ha tutte le carte in regola per diventare punto di riferimento anche in questo importante ambito, che le conferisce ancora più autorevolezza e importanza. Con ADM abbiamo rafforzato la collaborazione, lavoriamo sugli stessi obiettivi e lo facciamo con efficienza e velocità, caratteristiche che ci accomunano e che, per chi amministra un ente o un territorio, fanno la differenza. Ricordo che a questo proposito, Verona è già diventata sede di un altro importante ente nazionale come la Cassa Depositi e Prestiti».

«Confermo e condivido le parole del sindaco- ha detto il direttore generale Minenna-. Ci diamo degli obiettivi e cerchiamo di raggiungerli in tempi certi e brevi. Con queste premesse firmiamo la dichiarazione d’intenti con il Comune, certi che troveremo la soluzione migliore e più vantaggiosa per le parti. Verona diventa per noi un punto strategico, qui oltre alla sede istituzionale a breve ci sarà anche il primo dottorato ADM d’Italia all’interno dell’Università cittadina».

Ricevi il Daily! È gratis

👉 VUOI RICEVERE OGNI SERA IL QUOTIDIANO MULTIMEDIALE VERONA DAILY?
👉 È GRATUITO!
👉 CLICCA QUI E SEGUI LE ISTRUZIONI PER RICEVERLO VIA EMAIL O WHATSAPP
(se scegli WhatsApp ricorda di salvare il numero in rubrica)

OPPURE
👉 CLICCA QUI PER ISCRIVERTI AL CANALE TELEGRAM

radio adige tv