Verona in finale per l’Art Bonus 2021 con “67 Colonne per l’Arena”

Verona è tra i 10 finalisti (e si contende il primo posto con Bergamo) del concorso Art Bonus 2021 promosso dal Mibact per gratificare i mecenati che hanno contribuito a valorizzare il patrimonio culturale italiani. C'è tempo fino al 1^ aprile per votare.

arena di verona

È ad un passo dalla vittoria e ogni voto in più può fare la differenza. Il progetto ’67 Colonne per l’Arena’ è tra i dieci finalisti del concorso Art Bonus 2021, promosso dal Ministero dei Beni Culturali con l’obiettivo di gratificare mecenati e beneficiari che insieme hanno reso possibile il recupero e la valorizzazione del patrimonio culturale del Paese. 

Tra le centinaia di proposte presentate, il progetto veronese ha superato tutti gli step previsti e oggi non solo è tra i primi dieci finalisti, ma si contende il primo posto insieme alla città di Bergamo. Ecco perché la partecipazione dei cittadini diventa ora fondamentale. Partecipare è facile, visto che l’ultima fase del concorso si è spostata sui social e si può votare direttamente sui canali Facebook e Instagram di Art Bonus. Fino al 1° aprile è quindi sufficiente lasciare un like a questo link oppure un cuoricino su bit.ly/votaveronaIg.

Il progetto ’67 Colonne’ si basa sull’idea di ricostruire idealmente la cinta più esterna di arcate dell’Arena, distrutta da un terremoto nel 1117, con un abbraccio di imprenditori e professionisti accomunati dal desiderio di contribuire non solo allo spettacolo ma al suo valore economico e sociale.

Alla prima edizione del progetto hanno aderito con entusiasmo 128 mecenati, importanti aziende del territorio, simbolo dell’eccellenza italiana nel mondo, ma anche associazioni di categoria e ordini professionali, attraverso l’adozione di colonne speciali e un’attività di promozione e sensibilizzazione presso i propri soci. 

«È facile e alla portata di tutti, basta un like per dare un piccolo ma importante contributo – afferma il sindaco-. Io l’ho già fatto e chiedo a tutti i veronesi di aiutare la nostra città a salire sul podio finale. Grazie a questo progetto non solo abbiamo reso Fondazione Arena e il nostro anfiteatro ancora più internazionale, ma siamo riusciti a trasmettere ai cittadini ciò che questo simbolo rappresenta a livello culturale oltre economico. Mi appello quindi a tutti i veronesi, all’orgoglio di ciascuno di noi che siamo custodi di un patrimonio come la nostra Arena. Sarà una vittoria simbolica, ma non per questo meno significativa e gratificante».

Ricevi il Daily! È gratis

👉 VUOI RICEVERE OGNI SERA IL QUOTIDIANO MULTIMEDIALE VERONA DAILY?
👉 È GRATUITO!
👉 CLICCA QUI E SEGUI LE ISTRUZIONI PER RICEVERLO VIA EMAIL O WHATSAPP
(se scegli WhatsApp ricorda di salvare il numero in rubrica)

OPPURE
👉 CLICCA QUI PER ISCRIVERTI AL CANALE TELEGRAM

radio adige tv