Verona, furto della catenina in viale Piave

Due giovani ieri sera hanno strappato una catenina d'oro direttamente dal collo di un uomo, fermato dai due con una scusa. Uno dei due è stato individuato e arrestato.

Agenti di Polizia furto della catenina

Stava rientrando a casa in bicicletta la vittima della tentata rapina commessa nella tarda serata di ieri, in viale Piave a Verona. L’uomo è stato chiamato da due ragazzi che, dopo aver attirato la sua attenzione con una banale scusa, lo hanno fatto fermare. Gli hanno poi strappato la catenina d’oro dal collo e sono, poi, fuggiti senza, tuttavia, riuscire a portare con sé la refurtiva. È stata, infatti, la prontezza di riflessi del derubato a impedire ai due malintenzionati di portare a compimento la rapina: la resistenza attiva opposta dall’uomo gli ha consentito, infatti, non solo di riappropriarsi del maltolto, ma anche di far desistere entrambi i rapinatori, datisi quasi immediatamente alla fuga.

LEGGI ANCHE: In arrivo a Santa Lucia un nuovo parcheggio gratuito

Erano circa le 22:55 e, di lì a pochi minuti gli agenti delle Volanti sono riusciti a intercettare uno dei responsabili; il ventenne, poi finito in manette, aveva cercato di mescolarsi a un gruppo di ragazzi che, a quell’ora, si trovavano all’esterno di un pub di piazzale XXV aprile. Riconosciuto anche dalla vittima come autore del reato commesso nei suoi confronti, il giovane è stato arrestato e condotto in Questura. Qui, al termine degli accertamenti esperiti sul suo conto, ha atteso, su disposizione del Pubblico Ministero, la celebrazione del rito direttissimo.

Le verifiche effettuate dai poliziotti hanno consentito di appurare che il ventenne di nazionalità marocchina è irregolare sul territorio italiano ed è già destinatario di un ordine di allontanamento dal Paese. Questa mattina, dopo la convalida dell’arresto, il giudice ha disposto nei confronti del ragazzo il divieto di dimora nel Comune di Verona. Allo stesso, nella giornata di ieri, è stato notificato l’ordine di allontanamento entro sette giorni dal territorio nazionale emesso dal Questore.

LEGGI LE ULTIME NEWS