Verona: fermati in auto di notte, a fari spenti, con una spranga

Violano il coprifuoco viaggiando a fari spenti con una spranga in ferro a bordo dell’auto: in tre bloccati nella notte dalla Polizia di Stato.

Porto di armi od oggetti atti ad offendere - Denuncia Polizia di Stato
Un poliziotto con la spranga rinvenuta nell'auto

Viaggiavano nel cuore della notte a fari spenti con una spranga in metallo a bordo dell’auto, ma sono stati bloccati dagli agenti delle Volanti della Questura di Verona.

È accaduto questa notte intorno alle 3 nella zona est della città, quando nel corso di un normale servizio di prevenzione e controllo del territorio, gli operatori hanno notato un’autovettura che transitava a fari spenti in viale Unità d’Italia e che, alla vista della Volante, ha iniziato a passare da un lato all’altro della corsia di marcia.

Insospettiti da tale condotta di guida e dalla presenza di quell’auto dopo il coprifuoco, gli agenti hanno deciso di fermarla, per controllare i tre occupanti.

LEGGI ANCHE: Ruba vestiti per 1.300 euro, arrestato 21enne

Il conducente, un 36enne gravato da numerosi precedenti per reati contro la persona, contro il patrimonio, in materia di stupefacenti e per guida senza patente e sotto l’effetto dell’alcool e di sostanze stupefacenti, si è da subito mostrato insofferente e nervoso al controllo di polizia, facendo sospettare ai poliziotti che potesse nascondere qualcosa a bordo dell’auto.

Gli operatori hanno, pertanto, perquisito il veicolo, trovando una spranga in metallo lunga 40 cm circa, nascosta a sinistra del sedile del lato del conducente. L’uomo non è nuovo a simili condotte: già in passato era stato sorpreso alla guida con una mazza da baseball in metallo a portata di mano.

LEGGI LE ULTIME NEWS

Insieme a lui a bordo dell’auto erano presenti anche una 52enne cittadina rumena e un cittadino marocchino 36enne, già noto alle forze dell’ordine per reati contro la persona, contro il patrimonio e per porto abusivo di armi e guida sotto l’effetto di sostanze stupefacenti.

Al termine degli accertamenti, per il conducente è scattata la denuncia per porto di armi od oggetti atti ad offendere e tutti e tre sono stati sanzionati per la violazione della normativa anti-covid vigente.

Ricevi il Daily

VUOI RICEVERE OGNI SERA IL QUOTIDIANO MULTIMEDIALE VERONA DAILY?

È GRATUITO! CLICCA QUI E SEGUI LE ISTRUZIONI PER RICEVERLO VIA EMAIL O WHATSAPP
(se scegli WhatsApp ricorda di salvare il numero in rubrica)

OPPURE
CLICCA QUI PER ISCRIVERTI AL CANALE TELEGRAM