Verona: era ai domiciliari, ma la Polizia lo trova ubriaco al bar

Un 35enne è stato arrestato a Verona perché, pur essendo agli arresti domiciliari, è stato trovato dalla Polizia ubriaco al bar. I Carabinieri di San Bonifacio arrestano un 22enne, aveva violato l'obbligo di dimora.

Volanti Polizia di Stato - Festa - Sanzioni Covid domiciliari bar
Auto della Polizia. Foto d'archivio.

Evade dai domiciliari per andare al bar, 35enne arrestato a Verona

Era agli arresti domiciliari, ma lo trovano al bar ubriaco. Ieri sera, intorno alle 20.30, gli agenti della Divisione Anticrimine della Questura di Verona, nel corso di uno specifico servizio di controllo delle persone sottoposte a misure cautelari e a misure di sicurezza, hanno arrestato per evasione un 35enne.

L’uomo, sottoposto agli arresti domiciliari con possibilità di uscire dal proprio domicilio solo per motivi di lavoro dalle 8 alle 18.30, dal lunedì al venerdì, è stato sorpreso nei pressi di un bar in via San Pietro Incarnario (parallela a via Pallone), in evidente stato di alterazione alcolica. 

Questa mattina, all’esito del rito direttissimo, il giudice ha convalidato l’arresto e ha ripristinato la misura degli arresti domiciliari.

LEGGI ANCHE: Nuovo centro di vaccinazione a Verona: dal 2 dicembre a Borgo Roma

San Bonifacio: viola l’obbligo di dimora, finisce in carcere

Nella serata di ieri, in esecuzione di una ordinanza di aggravamento della misura cautelare dell’obbligo di dimora emessa dal Tribunale di Verona, i Carabinieri della Stazione di San Bonifacio hanno rintracciato e arrestato un 22enne, di origini maghrebine.

Nonostante il giovane al momento del controllo da parte dei militari abbia fornito false generalità, è stato identificato, risultando così gravato dal provvedimento restrittivo. Aveva più volte violato l’obbligo di dimora nel proprio domicilio di San Bonifacio ed era stato arrestato a Verona nei primi giorni di ottobre.

In quella circostanza il 22enne si era reso responsabile di lesioni gravi ai danni di un suo connazionale e resistenza a Pubblico Ufficiale, nei confronti delle Forze dell’Ordine intervenute.

L’uomo al termine delle formalità di rito è stato trasferito nella Casa Circondariale di Verona Montorio a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

LEGGI LE ULTIME NEWS

Ricevi il Daily

VUOI RICEVERE OGNI SERA IL QUOTIDIANO MULTIMEDIALE VERONA DAILY?

È GRATUITO! CLICCA QUI E SEGUI LE ISTRUZIONI PER RICEVERLO VIA EMAIL O WHATSAPP
(se scegli WhatsApp ricorda di salvare il numero in rubrica)

OPPURE
CLICCA QUI PER ISCRIVERTI AL CANALE TELEGRAM