Verona, Bisinella: «Scuole fatiscenti». La Paglia: «Già in corso lavori mirati»

La capogruppo della Lista Fare con Tosi, Patrizia Bisinella, ha denunciato la situazione di degrado in cui versano alcune scuole cittadine. L'assessora alle Politiche educative e scolastiche Elisa La Paglia ha tempestivamente replicato elencando gli interventi in atto.

Patrizia Bisinella Elisa La Paglia scuole
Patrizia Bisinella ed Elisa La Paglia
New call-to-action

Nel corso di una conferenza stampa a Palazzo Barbieri, la capogruppo della Lista Fare con Tosi, Patrizia Bisinella, accompagnata da Simone Meneghelli e dai consiglieri di Fare di tutte e otto le circoscrizioni cittadine, unitamente a un gruppo di genitori, hanno segnalato il grave stato di degrado in cui versano le scuole dei diversi quartieri.

«La scuola è il luogo dove i nostri bambini trascorrono più tempo – ha spiegato Bisinella – e garantire ai ragazzi ambienti salubri e sicuri è un dovere a cui un’amministrazione seria non può e non deve rinunciare».

LEGGI LE ULTIME NEWS

Le scuole di cui i consiglieri hanno portato documentazione fotografica sono tante:

  • l’Istituto Meneghetti e il plesso scolastici comprensivo IC10 – rappresentato dalla Sig.ra Sandri, rappresentante d’Istituto,
  • le Verdi,
  • le Mazza,
  • le Risorgive,
  • le Nogarola e altre.

I problemi riguardano in particolare soffitti che cadono, serramenti fatiscenti, l’assenza di infrastrutture per i disabili, bagni e palestre indecorosi e inagibili. «Le scuole Dall’Oca Bianca in Borgo Milano sono chiuse da giugno scorso – afferma Meneghelli – ma i lavori non sono neppure iniziati».

LEGGI ANCHE: Ciclovia del Sole, De Berti: «Da Verona a Valeggio in bici»

In sesta circoscrizione il consigliere Fabio Soave ha fatto approvare all’unanimità due mozioni circostanziate per le scuole Giuseppe Verdi per sollevare l’argomento e richiamare l’attenzione dell’Amministrazione Comunale. «Tutte le circoscrizioni faranno altrettanto – ribadiscono i consiglieri – perché è vergognoso e inaccettabile per una città come Verona che la situazione delle scuole sia così tanto degradata e non arrivino risposte né circa gli interventi di sistemazione previsti, né sui tempi previsti di realizzazione».

La replica del Comune

L’assessora alle Politiche educative e scolastiche Elisa La Paglia in replica alle dichiarazioni di questa mattina della consigliera comunale Patrizia Bisinella, precisa: «Non c’è scuola della città di Verona che non sia per noi importante. L’Edilizia scolastica è per l’Amministrazione una priorità perché l’ambiente scolastico è il terzo educatore. Per quanto riguarda le scuole è da evidenziare come, per le Verdi, sono stati già inseriti nel Piano triennale delle opere i lavori per tutto l’impianto antincendio, con uno stanziamento di 600mila euro, che si aggiunge all’intervento di rifacimento del tetto della palestra, la cui manutenzione è attesa da anni. Sulle Risorgive siamo intervenuti per la pericolosità degli infissi, nello specifico le finestre, i cui lavori sono richiesti da molti anni da dirigente, insegnanti e genitori, e li abbiamo eseguiti. La stessa cosa per la palestra delle scuole Maggi. L’attenzione è alta, con azioni realizzate spesso per sanare situazioni trascurate da molto tempo».

LEGGI ANCHE: Vandali a Cadidavid: Comune e comitato cittadini al lavoro

👉 VUOI RICEVERE OGNI SERA IL QUOTIDIANO MULTIMEDIALE VERONA DAILY?
👉 È GRATUITO!

CLICCA QUI

PER RICEVERLO VIA EMAIL O WHATSAPP
(se scegli WhatsApp ricorda di salvare il numero in rubrica)

OPPURE
👉 CLICCA QUI PER ISCRIVERTI AL CANALE TELEGRAM