Verona Antiquaria slitta al 18 aprile

Con un’ordinanza, il sindaco Federico Sboarina ha disposto che il tradizionale appuntamento della prima domenica del mese venga spostato al 18 aprile a causa delle restrizioni previste dal Governo per il periodo pasquale.

Il mercato dell’antiquariato di San Zeno cambia data, ma solamente per aprile. Con un’ordinanza, il sindaco Federico Sboarina ha disposto che il tradizionale appuntamento della prima domenica del mese venga spostato al 18 aprile.

Le restrizioni previste dal Governo per il periodo pasquale, e quindi lo scattare della ‘zona rossa’ in tutta Italia dal 3 al 5 aprile, sospendono infatti durante le feste tutti i mercati, tranne quelli di generi alimentari e florovivaisti. Facendo slittare l’evento mensile di qualche settimana si eviterà così di farlo saltare e di penalizzare gli operatori, sia professionali che non, che vi partecipano.

Il cambio data è stato chiesto e concordato con l’Associazione Retròbottega che, da anni, organizza il mercato dedicato all’antiquariato, al collezionismo e al modernariato.

Ricevi il Daily

VUOI RICEVERE OGNI SERA IL QUOTIDIANO MULTIMEDIALE VERONA DAILY?

È GRATUITO! CLICCA QUI E SEGUI LE ISTRUZIONI PER RICEVERLO VIA EMAIL O WHATSAPP
(se scegli WhatsApp ricorda di salvare il numero in rubrica)

OPPURE
CLICCA QUI PER ISCRIVERTI AL CANALE TELEGRAM