Verona al 12° posto per qualità della vita

centro

Scala due posizioni rispetto all’anno scorso; bene la salute, il tenore di vita, il lavoro. Peggiora, nonostante siano calate le estorsioni e i furti, la percezione di sicurezza

A Verona si vive bene, e comunque meglio rispetto agli anni scorsi. A dirlo è il rapporto pubblicato da ItaliaOggi ed elaborato dall’Università La Sapienza di Roma, che vede quella scaligera al 12° posto come città più vivibile. Tra le venete spiccano Belluno, in terza posizione, Vicenza quarta e Treviso in sesta. Migliorano i tassi d’occupazione, mentre resta stabile la disoccupazione giovanile, scendono i morti e i feriti sulle strade, aumentano i reati contro il patrimonio ma si abbassano le estorsioni e i furti. Tra le altre cose, degno di nota è l’aumento della spesa media mensile per i consumi e del tempo libero, che i veronesi sfruttano per andare in palestra, in libreria o al cinema.

 

GUARDA IL SERVIZIO DI TV VERONA NETWORK