Verona: aggredisce gli agenti e spacca un vetro della Volante, arrestato

Ieri sera in zona Borgo Santa Croce un 33enne ubriaco, dopo un litigio all'esterno di un locale, ha aggredito i poliziotti intervenuti e danneggiato l'auto di servizio. Un 25enne invece è stato arrestato per un furto con strappo all'Adigeo.

Volanti - Furto e resistenza polizia aldigeo

Prosegue l’attività di prevenzione e controllo del territorio da parte degli agenti delle Volanti della Questura di Verona che ieri in poche ore hanno arrestato, in due distinti interventi, due uomini.

Lite e reazione violenta

Intorno alle 19.30 gli agenti delle Volanti sono intervenuti in via Valerini, zona Santa Croce, a seguito della segnalazione giunta alla Centrale Operativa di una violenta lite all’esterno di un locale.

Giunti sul posto, gli agenti sono stati avvicinati da un giovane che – visibilmente alterato dall’assunzione di bevande alcolichesi è scagliato contro di loro, colpendoli ripetutamente.

LEGGI ANCHE: Cup, a Verona e provincia cambiano i numeri di telefono per prenotare le visite mediche

L’atteggiamento aggressivo del 33enne è proseguito anche all’interno dell’auto di servizio, dove il giovane ha sferrato diversi calci, riuscendo a infrangere il finestrino posteriore e a danneggiare la portiera.

Al termine degli accertamenti, il 33enne è stato arrestato per resistenza a Pubblico Ufficiale e danneggiamento aggravato e sanzionato per ubriachezza.

Questa mattina il giudice, all’esito del rito direttissimo, ha convalidato l’arresto.

LEGGI ANCHE: Verona, ancora incidenti: due giovani ubriachi fuori strada

Furto all’Adigeo

Un altro arresto era scattato qualche ora prima, intorno alle 16.30 all’interno del Centro Commerciale “Adigeo”, dove un 25enne, già noto alle forze dell’ordine, è stato arrestato per furto con strappo.

Il malvivente si è avvicinato ad un uomo che stava fumando nella terrazza esterna, con la scusa di chiedergli una sigaretta. Dopo aver ricevuto risposta negativa, il 25enne ha abbracciato la vittima e gli ha strappato con forza dal collo una catenina d’oro, per poi allontanarsi.

La fuga del 25enne è stata breve: in pochi minuti, infatti, è stato intercettato e arrestato dagli agenti delle Volanti e la collana rubata è stata restituita alla vittima.

Questa mattina, all’esito del rito direttissimo, il giudice ha convalidato l’arresto.

LEGGI ANCHE: Aveva modificato la targa dell’auto per la ZTL, multe per 16mila euro

Ricevi il Daily! È gratis

👉 VUOI RICEVERE OGNI SERA IL QUOTIDIANO MULTIMEDIALE VERONA DAILY?
👉 È GRATUITO!
👉 CLICCA QUI E SEGUI LE ISTRUZIONI
PER RICEVERLO VIA EMAIL O WHATSAPP
(se scegli WhatsApp ricorda di salvare il numero in rubrica)

OPPURE
👉 CLICCA QUI PER ISCRIVERTI AL CANALE TELEGRAM