Verona: 12enne molestata fuori da scuola, due uomini arrestati

Due uomini, di 37 e 47 anni, sono stati arrestati con l’accusa di violenza sessuale su una ragazza di 12 anni. L’episodio a Verona fuori da scuola. Le urla della giovane avrebbero poi attirato la madre e messo in fuga i due.

Carabinieri Verona - lungadige Rubele

La Giudice per le Indagini Preliminari (GIP) di Verona Carola Musio ha convalidato l’arresto di due uomini di 37 e 47 anni, di origine indiana, accusati di aver molestato una giovane studentessa di 12 anni all’uscita dalla scuola. I due negano, dichiarando che si sia trattato di un equivoco.

«Il giudice ha tuttavia formulato nei loro confronti soltanto l’ipotesi di reato di violenza sessuale su minorenne, e non anche quella di sequestro di persona, ipotizzata dagli investigatori al momento dell’arresto dei due» riporta l’Ansa.

LEGGI ANCHE: Elezioni comunali in provincia di Verona, tutti i risultati

La vicenda è venuta alla luce con la denuncia della ragazza e di sua madre. Secondo il racconto della ragazza, i due uomini la avevano attirata – da chiarire se costretta con la forza – in una via laterale dopo la scuola per poi fuggire in seguito alle urla della giovane e all’arrivo della madre, che si trovava nel frattempo nei pressi della scuola.

I due uomini arrestati risultano senza dimora fissa e sarebbero presumibilmente occupati come braccianti in agricoltura. Respingono le accuse, sostenendo si sia trattato di un malinteso. Le indagini sull’accaduto sono in carico ai carabinieri, che potrebbero vagliare anche immagini di videosorveglianza della zona.

LEGGI ANCHE: Dopo il voto: chi ride e chi piange in provincia di Verona