Valpolicella con i campioni, in sella per Annalisa

Per il terzo anno consecutivo domenica si pedala tra le colline della Valpolicella in nome di Annalisa, una bambina di 9 anni di San Giovanni Lupatoto, affetta da lissencefalia. Appuntamento alle 9 a Sant’Ambrogio di Valpolicella

La beneficenza si fa tra le colline della Valpolicella, questa domenica. Basta una bicicletta e un caschetto per partecipare alla pedalata benefica dedicata ad Annalisa, una bambina di 9 anni di San Giovanni Lupatoto affetta da Lissencefalia, una malattia rara e non curabile che provoca tra le altre cose, crisi epilettiche, mancanza di termoregolazione e crisi di apnea.

La pedalata non competitiva corre per il terzo anno consecutivo sulle strade dei quattro comuni veronesi di Sant’Ambrogio, Fumane, San Pietro in Cariano e Pescantina. Scopo dell’evento, sostenere Annalisa e la sua famiglia.

L’idea di una pedalata a scopo benefico nasce nel 2014, quando William e il padre decidono di coniugare la solidarietà con la passione per le due ruote. Si tratta di 52 km tutti su asfalto da percorrere senza cronometro; una pedalata per tutti, ciclisti e non.

Per iscrizioni e/o donazioni

GUARDA IL SERVIZIO DI TV7 VERONA NETWORK