Vaccino antinfluenzale, da domani nelle farmacie veronesi

Vaccinazione antinfluenzale per soggetti sani: a Verona da domani farmacie attive, riconoscibili dalla locandina. Per la prima volta anche l'inoculazione oltre alla dispensazione.

Elena Vecchioni, presidente di Ferderfama Verona vaccino terza dose Farmacie prenotazioni vaccinali
Elena Vecchioni, presidente di Ferderfama Verona

Vecchioni (Federfarma Verona): «Un importante passo in avanti per farmacie e utenti»

LOCANDINA Federfarma Verona vaccinazioni antinfluenzali
Locandina Federfarma Verona vaccinazioni antinfluenzali

Sono riconoscibili dalla locandina le farmacie di Federfarma Verona che già da domani non solo saranno in grado di dispensare i vaccini alla popolazione sana (e non rientrante nella categoria “avente diritto” della campagna gratuita 2021/22) che ne farà richiesta, ma che potranno anche somministrarli direttamente in farmacia, come per la pratica anti Covid.

«Premesso che, a differenza dell’anno scorso, tutte le farmacie di Verona e provincia hanno a disposizione i vaccini contro l’influenza stagionale, la grande novità riguarda proprio la loro inoculazione, che può essere effettuata grazie all’abilitazione conseguita dai farmacisti partecipanti ad uno specifico corso di formazione – dichiara Elena Vecchioni, presidente di Federfarma Verona –, attivato dall’Istituto Superiore di Sanità, dalla Federazione degli Ordini dei farmacisti (FOFI) e dalla Fondazione Cannavò, alla fine di ottobre». Da domani potranno partire le farmacie in cui i farmacisti hanno perfezionato tutto l’iter formativo.

LEGGI ANCHE: Campagna vaccino antinfluenzale 2021-2022 al via martedì in Veneto

I soggetti sani che desiderano vaccinarsi in farmacia possono farlo senza la prescrizione del medico di medicina generale perché la prassi sarà esattamente quella già usata per il Covid: la compilazione del consenso informato e dell’anamnesi che deve essere totalmente negativa, quindi nessuna patologia né allergie. Il costo del vaccino si aggira in media sui 13 euro, ne esistono di diversi tipi, e il costo del servizio dell’inoculazione è pari a 6,16 euro, in tutto il Veneto.

«Ci aspettiamo che nei prossimi giorni la grande maggioranza delle 85 farmacie territoriali veronesi che effettuano ad oggi i vaccini Covid si abiliti anche per l’influenza stagionale. Tutte le procedure devono essere eseguite a norma di legge, comunicate in via ufficiale all’Ordine dei Farmacisti e all’Azienda Ulss 9 Scaligera».

Con la somministrazione del vaccino contro l’influenza stagionale si aggiunge un altro fondamentale tassello alla professionalità della farmacia che rimarca il suo impegno nella tutela della salute pubblica e del servizio al cittadino raggiungendolo in ogni angolo della provincia, grazie alla sua capillarità.

«La possibilità di eseguire il vaccino antinfluenzale è frutto dell’assidua presenza e del sostegno della nostra categoria all’interno della Sanità e della Medicina territoriale» sottolinea Gianmarco Padovani, vicepresidente di Federfarma Verona. «Al di là dei numeri, come è successo anche per il Covid, la farmacia è sito ideale per rassicurare ed informare il paziente, ma anche avvicinare i titubanti alla vaccinazione, sulla base della fiducia che il cittadino nutre nel farmacista, da sempre dispensatore di consigli sanitari competenti e professionali».

LEGGI ANCHE: Dal 2 novembre un nuovo sportello amministrativo online per l’Ulss 9

Ricevi il Daily

VUOI RICEVERE OGNI SERA IL QUOTIDIANO MULTIMEDIALE VERONA DAILY?

È GRATUITO! CLICCA QUI E SEGUI LE ISTRUZIONI PER RICEVERLO VIA EMAIL O WHATSAPP
(se scegli WhatsApp ricorda di salvare il numero in rubrica)

OPPURE
CLICCA QUI PER ISCRIVERTI AL CANALE TELEGRAM