Un fondo Usa come ultima possibilità per Melegatti

Ieri l’incontro in Tribunale tra giudice, rappresentanti del fondo De Shaw & Co e una delegazione dell’azienda di San Giovanni, per l’ufficializzazione dell’impegno

Non è la prima volta che il fondo americano De Shaw & Co si dichiara interessato all’azienda dolciaria. Già da un anno il fondo si propone infatti come partner dell’azienda, e ora rimane anche l’ultima possibilità.

Ieri l’ufficializzazione dell’impegno, che è arrivato già fuori dai tempi massimi stabiliti dai giudici, che davano come data ultima lunedì. Giorno dal quale, per prassi, si dovrà procedere, entro massimo tre settimane, alla fissazione di un’udienza che dichiari il concordato o il fallimento.

“Continuiamo con gli sforzi per garantire la continuità aziendale” ha detto la presidente della spa Emanuela Perazzoli.

Questa dimostrazione di interesse da parte del fondo rappresenta l’ultima possibilità di salvataggio per l’azienda dolciaria di articolare una proposta di concordato.

Venerdì mattina ci sarà un’altra assemblea nello stabilimento di San Giovanni. Fanno sapere i sindacati: “Qualsiasi situazione si prospetti ci organizzeremo per tutelare i lavoratori in tutte le sedi a partire dal recupero delle mensilità non pagate di agosto, settembre e ottobre 2017”