Ufficiale: risoluzione del contratto per Gian Piero Ventura. Torna Di Carlo.

Ufficiale la risoluzione del contratto che legava Gian Piero Ventura al Chievo Verona. Dopo il match di domenica scorsa contro il Bologna al Bentegodi, partita finita 2-2, erano arrivate le dimissioni dell’ex ct della Nazionale Maggiore, ora anche ex allenatore dei gialloblu. Adesso il divorzio è compiuto. La panchina gialloblù è stata affidata a Domenico Di Carlo.

“L’A.C. ChievoVerona comunica la risoluzione consensuale, avvenuta in data odierna, del contratto economico che legava l’allenatore Gian Piero Ventura al ChievoVerona fino al 30/06/2020.” Queste sono le parole del comunicato comparso poco fa sul sito della società di via Galvani.

La vicenda è iniziata domenica scorsa negli spogliatoi dello stadio Bentegodi. Dopo la partita pareggiata contro il Bologna nessuno si aspettava la decisione di Ventura di rassegnare le sue dimissioni, prima comunicandolo alla squadra, poi ai dirigenti. Il presidente Campedelli nelle ore successive al fatto ha subito congelato la richiesta dell’allenatore ligure. Quella sera stessa il ds Romairone ha definito la scelta di Ventura “un fulmine a ciel sereno..”.

Il calvario del Chievo si appesantisce. Dopo lo spettro della serie B in estate, la penalizzazione, il recente esonero di D’Anna e l’ultimo posto in classifica a 0 punti dopo 12 giornate. Ora arriva l’abbandono di Ventura. Solo qualche settimana fa il tecnico si presentava alla piazza affermando di aver scelto il Chievo per tornare a fare calcio, dopo l’esilio forzato a causa delle vicende azzurre che tutti conosciamo.

L’ambiente è sempre stato diviso sulla figura del tecnico genovese. Prendere una squadra sull’orlo del fallimento tecnico ed emotivo è sembrata subito una sfida troppo grande per una figura come Ventura che doveva riscattarsi per non avere qualificato l’Italia ai Mondiali dopo 60 anni. Ora il tempo sta dando ragione a tutti coloro che hanno da subito criticato la scelta del Chievo di ingaggiarlo. Ora la vicenda si porterà dietro tante polemiche e molta rabbia. Come quella del capitano gialloblù Sergio Pellissier, che ieri, con un lungo post su Instagram ha colpito l’ormai ex tecnico Clivense. Per molti tifosi e appassionati, ormai la sorte del Chievo Verona è passata da essere una questione tecnica ad essere una questione umana.

Per il dopo Ventura è arrivata l’ufficialità di Domenico Di Carlo. Per il tecnico di Cassino un contratto annuale. Di Carlo è un gradito ritorno per i tifosi. Nella stagione 2008/2009 guidò la squadra alla salvezza conquistando 32 punti dal suo arrivo dopo l’esonero all’epoca di Iachini. La squadra si salvò a quota 38. Nella stagione successiva conquistò ben 44 punti. Dopo una breve separazione torno ad allenare il Chievo nella stagione 2011 e riuscì a piazzare il club al 10° posto con 49 punti, miglior risultato personale da quando allena in serie A.

Hellas: grosso in discussione

Anche in casa Hellas si respira aria di tensione. Dopo la sconfitta di domenica scorsa contro il Brescia, oggi è stato il giorno della verità anche per l’allenatore del Verona. I risultati negativi hanno messo in discussione la panchina di Fabio Grosso. Setti però prende tempo e rimanda l’esonero. Ultima chance dopo la sosta delle nazionali.