Uccisa donna di 77 anni, confessa l’amante

L’ha uccisa il 4 giugno scorso, con una corda verde attaccata al termosifone. Fernanda Paoletti di 77 anni è morta strangolata nella sua casa in via Unità d’Italia. Accusato di omicidio aggravato dalla premeditazione l’amante Pietro di Salvo di 72 anni. I due avevano una relazione clandestina da un anno. L’uomo che è sposato e abita in via Zagata, durante la confessione, ha rivelato che non voleva si scoprisse la cosa, mentre Fernanda avrebbe chiesto di regolarizzare quello che pensava fosse il loro amore.