Ubriaco e furibondo aggredisce i carabinieri

Il fatto è accaduto ieri a Isola Della Scala all'interno di un condominio.

“Minaccia e resistenza a Pubblico Ufficiale” è questo il reato contestato a un giovane di Isola della Scala che ieri, nell’ambito dei servizi volutamente potenziati per la festività del 25 aprile, è stato arrestato dai Carabinieri della stazione locale.

Durante il servizio perlustrativo, i militari dell’Arma sono intervenuti in Piazza Sauro Nazario dove, all’interno di un condominio, si era generata una lite. All’arrivo dei militari, il giovane, visibilmente alterato da abuso di alcool, ha continuato a danneggiare il mobilio presente in casa, dopodiché é uscito nella pubblica via denudandosi.

Nel frattempo ha continuato a minacciare di morte i carabinieri, gettandogli addosso un bidone dei rifiuti. I militari sono stati così raggiunti da altre pattuglie in ausilio e dai sanitari del 118: l’uomo é stato quindi immobilizzato per consentire ai medici di sedarlo in sicurezza. Dopodiché è stato trasportato presso l’ospedale di Legnago ove è tuttora ricoverato nel reparto di psichiatria.