Ubriaco al volante si addormenta in mezzo alla strada

Patente sospesa per il camionista trovato svenuto al volante del proprio tir in mezzo alla strada, in viale delle Nazioni.

Ieri notte, alle 23.45 circa, un insolito allarme è giunto presso la centrale operativa dei Carabinieri di Verona, attivando immediatamente le pattuglie in circuito nel cuore della città. I militari hanno infatti immediatamente comunicato ai Carabinieri di aver incrociato un autoarticolato, in viale delle nazioni, fermo nel mezzo della carreggiata, il cui conducente era accasciato sul volante, privo di sensi.

Giunti immediatamente sul posto, i carabinieri della sezione radiomobile di Verona hanno subito svegliato, insieme al 118, il camionista. Ripresa conoscenza l’uomo non voleva saperne di scendere dal mezzo. Inevitabile la verifica del tasso alcolemico: l’esito è stato di ben 3,31 g/L, un livello di alcol altissimo, per il quale si può rischiare il coma etilico.

Se è vero che immediato è stato il ritiro cautelare della patente di guida, è altrettanto vero che gli uomini dell’Arma hanno salvato il camionista da conseguenze ben più serie e pericolose, dovute alla pesante “sbornia” presa.